CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

LEGGE REGIONALE 20 GIUGNO 2014, N. 13

Disposizioni urgenti in materia di edilizia scolastica e semplificazione amministrativa

***************

Art. 1
Interventi urgenti di edilizia scolastica

1. L'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 5, comma 1, della legge regionale 21 gennaio 2014, n. 7 (legge finanziaria 2014), a valere sul fondo competitivitÓ e sviluppo (UPB S01.03.010 - cap. SC01.0628), Ŕ prioritariamente destinata, anche fino a tre quarti dell'intera dotazione, per interventi urgenti di edilizia scolastica. Il relativo programma di intervento, approvato con deliberazione della Giunta regionale, su proposta del Presidente della Regione, sentite le Commissioni consiliari competenti che si esprimono entro sette giorni decorsi i quali se ne prescinde, garantisce la ripartizione territoriale delle risorse e individua criteri di prioritÓ per gli interventi di completamento e di immediata cantierabilitÓ.

2. Al fine di favorire la pi¨ celere cantierabilitÓ dei lavori, una quota fino al 10 per cento delle risorse inserite nel programma di interventi pu˛ essere destinata al finanziamento degli oneri di progettazione anche di nuovi interventi, da finanziarsi in successivi programmi.

 

Art. 2
Unico centro di responsabilitÓ amministrativa

1. Al fine di semplificare il procedimento amministrativo e nel contempo accelerare la realizzazione di programmi di spesa, anche quando questi prevedano un utilizzo di risorse provenienti da pi¨ fonti di finanziamento in capo a diversi assessorati, con deliberazione della Giunta regionale, su proposta del Presidente della Regione, di concerto con l'Assessore competente in materia di bilancio e programmazione, Ŕ individuato un unico centro di responsabilitÓ amministrativa. L'Assessore competente in materia di bilancio Ŕ autorizzato ad apportare le conseguenti variazioni di bilancio.

 

Art. 3
Entrata in vigore

1. La presente legge entra in vigore nel giorno della sua pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione autonoma della Sardegna (BURAS).