CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interpellanza n. 83/C6

CUCCU sulle numerose e preoccupanti problematiche riguardanti l'Ospedale Oncologico Businco.

***************

La sottoscritta,

premesso che ha più volte denunciato, al Presidente della Regione e all'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale, le numerose e preoccupanti problematiche riguardanti l'Ospedale oncologico Businco, principale centro di riferimento sul territorio regionale specializzato in patologie neoplastiche, tra le quali carenza di personale, lunghe lista d'attesa, frequente inagibilità delle sale operatorie, tempi lunghi per ottenere la diagnosi, sovraffollamento per le terapie oncologiche, scarsa informazione e supporto psicologico ai pazienti;

richiamate la propria interpellanza n. 41/C6 del 29 luglio 2019 e le proprie interrogazioni n. 224/A del 27 novembre 2019 e n. 229/A del 3 dicembre 2019, a tutt'oggi senza riscontro;

appresa, da ultimo, la notizia dell'annullamento di un intervento chirurgico per epitelioma, prenotato per il 10 dicembre 2019, al quale un'anziana paziente si sarebbe dovuta sottoporre, rinviato sine die;

rilevato che:
- i disservizi che si verificano in ambito oncologico sono sempre più numerosi;
- il tempo trascorso aspettando diagnosi, cure e interventi, crea danni alla psiche dei pazienti;

ritenuto necessario e urgente gestire al meglio le difficoltà che i pazienti oncologici devono affrontare nella loro battaglia contro il tumore,

chiede di interpellare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per conoscere quali azioni intendano porre in essere per garantire ai pazienti oncologici un'assistenza sanitaria degna di questo nome e restituire all'Ospedale oncologico Businco la dignità che merita.

Cagliari, 20 gennaio 2020