CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 174/A

CANU - GIAGONI - SAIU - ENNAS - MANCA Ignazio - MELE - PIRAS, con richiesta di risposta scritta, per provvedere alla redazione di "testi coordinati" mediante aggiornamento delle norme regionali con le modifiche ed integrazioni approvate nel corso degli anni al fine di aiutare tutti coloro (enti, operatori, organismi di vigilanza, etc.) a conoscere, ed applicare correttamente i testi normativi della nostra Regione.

***************

I sottoscritti,

premesso che nel corso degli anni i siti web istituzionali delle varie pubbliche amministrazioni hanno acquisito una rilevante importanza tanto che il legislatore è dovuto intervenire al fine di fornire una disciplina unitaria in materia;

rilevato che:
- la trasparenza consiste nella pubblicità di atti, documenti, informazioni e dati propri di ogni amministrazione, resa oggi più semplice e ampia dalla circolazione delle informazioni sulla rete internet a partire dalla loro pubblicazione sui siti istituzionali delle amministrazioni;
- lo scopo è quello di favorire forme diffuse di controllo sull'azione amministrativa, sull'utilizzo delle risorse pubbliche e sulle modalità con le quali le pubbliche amministrazioni agiscono per raggiungere i propri obietti;

visto il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e le sue successive modificazioni (cosiddetto decreto trasparenza), che ha riordinato la normativa esistente fornendo così una disciplina unitaria della trasparenza amministrativa;

rilevato, altresì, che il sito istituzionale della Regione, cosi come previsto dal decreto trasparenza, fornisce una serie di informazioni, che riguardano l'organizzazione e l'attività della Regione, quali i dati relativi agli organi di indirizzo politico e di amministrazione e gestione; i dati sull'articolazione degli uffici, sulle competenze degli uffici a livello dirigenziale e la dislocazione sul territorio; i nomi dei dirigenti responsabili dei singoli uffici; l'illustrazione in forma semplificata dell'organizzazione dell'amministrazione (es. mediante l'organigramma); l'elenco dei numeri di telefono, nonché delle caselle di posta elettronica cui il cittadino possa rivolgersi;

considerato che il sito, oltre agli obblighi di pubblicazione contenuti in specifiche disposizioni di settore con finalità diverse dalla trasparenza, come quelli che prevedono la pubblicità legale di determinati atti amministrativi, le pubblicazioni di deliberazioni, contiene tutta una serie di informazioni utili alla platea di utenti che quotidianamente vi accedono, quali ad esempio i siti tematici, notizie, servizi;

dato atto che:
- nell'ambito delle informazioni e dei dati disponibili nel sito istituzionale, esiste anche una sezione dedicata alle "Leggi e normative";
- tale sezione contiene oltre che la raccolta delle leggi regionali promulgate dal 1949 ad oggi, nel testo originariamente pubblicato sui BURAS "senza gli aggiornamenti derivanti da modifiche ed integrazioni eventualmente intervenuti in tempi successivi";

considerato che la normativa regionale, non essendo aggiornata rispetto alle modifiche, integrazioni e/o eventuali abrogazioni, avvenute nel corso della legislatura può essere fuorviante per tutti coloro che hanno la necessità di utilizzare i precitati testi normativi;

atteso che si ritiene necessario pertanto che le norme regionali pubblicate vengano integrate con tutte le modifiche normative avvenute nel corso degli anni, attraverso la redazione di testi "coordinati"; tale lavoro da ritenersi di estrema utilità consentirebbe di aiutare tutti coloro (enti, operatori, organismi di vigilanza, etc.) a conoscere, ed applicare correttamente i testi normativi della nostra Regione;

ritenuto, altresì, che al testo "coordinato" potrebbe comunque essere affiancato anche il testo originale della norma, anche al fine di evidenziare i mutamenti che la stessa ha avuto nel corso degli anni;

chiedono di interrogare il Presidente della Regione, nonché il direttore generale della Presidenza per sapere:
1) se sono a conoscenza del problema;
2) se intendono dare mandato alle strutture di provvedere alla redazione di "testi coordinati" mediante aggiornamento delle norme regionali con le modifiche ed integrazioni approvate nel corso degli anni al fine di aiutare tutti coloro (enti, operatori, organismi di vigilanza, etc.) a conoscere, ed applicare correttamente i testi normativi della nostra Regione.

Cagliari, 17 ottobre 2019