CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 181/A

DERIU, con richiesta di risposta scritta, sulla carenza di medici di base presso il Comune di Lodè (NU) e sulla conseguente difficoltà dei pazienti di ricevere le cure necessarie.

***************

Il sottoscritto,

premesso che il Comune di Lodè, da maggio 2019, si trova in stato di urgenza a causa della carenza di medici di medicina generale indispensabili per i cittadini e i pazienti;

considerato che:
- la direzione delle ASSL ha disposto la presa in carico del servizio di un medico di medicina generale titolare per i comuni di Siniscola, Lodè, Posada e Torpè;
- i pazienti del comune di Lodè, attualmente circa trecento, saranno costretti a recarsi a Siniscola per ricevere le cure necessarie relative alla propria condizione di salute;

tenuto conto che:
- la maggior parte dei pazienti presenti all'interno del comune di Lodè sono anziani, allettati e/o presentano gravi patologie e di conseguenza risultano impossibilitati a recarsi in un presidio medico così distante rispetto al comune, col rischio di non potersi curare e di non poter provvedere alla propria salute;
- è evidente la mancata tutela del diritto alla salute dei cittadini sopracitatì,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere:
1) se sia a conoscenza dei fatti sopra descritti;
2) se e come intenda attivarsi per una celere soluzione del problema in discorso, e per tutelare il diritto alla salute dei cittadini di Lodè.

Cagliari, 24 ottobre 2019