CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 183/A

DERIU - COMANDINI - CORRIAS - MELONI - PISCEDDA, con richiesta di risposta scritta, sull'applicazione, nella Regione autonoma della Sardegna, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture).

***************

I sottoscritti,

visto il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture);

considerato che il decreto, come riportato nell'articolo 1, rubricato "Oggetto e ambito di applicazione", ha elaborato il codice che disciplina i contratti di appalto e di concessione delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori aventi ad oggetto l'acquisizione di servizi, forniture, lavori e opere, nonché i concorsi pubblici di progettazione,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e la Giunta regionale per sapere quale sia lo stato di attuazione delle disposizioni contenute nel decreto legislativo n. 50 del 2016 nel sistema Regione.

Cagliari, 25 ottobre 2019