CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 184/A

COMANDINI - GANAU - CORRIAS - DERIU - MELONI - MORICONI - PIANO, con richiesta di risposta scritta, sul mancato trasferimento della Struttura complessa di psichiatria dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari, nei nuovi locali del San Giovanni di Dio.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- la Struttura complessa di psichiatria opera attraverso due unità operative in connessione funzionale con il Dipartimento di salute mentale della ASSL di Cagliari svolgendo attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione in materia di salute mentale a favore di utenti dell'età adulta, nell'ambito di un territorio definito:
- Cagliari quartieri Villanova-La Vega e CEP-Fonsarda, Municipalità di Pirri;
- Area extraurbana: comuni di Sestu, Ussana, Monastir, Nuraminis;
- presso la clinica sono anche operative attività ambulatoriali dedicate a:
- disturbi del comportamento alimentare;
- problematiche di identità di genere;
- disturbi di personalità, esordi psicotici;
- ha due unità operative:
- Unità operativa Cagliari, via Liguria (utenti dell'area Area urbana di Cagliari e all'Area extraurbana: Comune di Nuraminis), svolge attività territoriale e di day service;
- Unità operativa Sestu, via di Vittorio (utenti dell'Area extraurbana: Comuni di Sestu, Ussana, Monastir), svolge attività territoriale;
- la struttura complessa di psichiatria fornisce circa 15 mila prestazioni annue, con 2300 pazienti e una squadra, diretta dal prof. Carpinello, di circa 50 operatori fra medici, infermieri e specializzandi; 
- la struttura complessa di psichiatria attualmente è ospitata nei locali fatiscenti di via Liguria;

preso atto che:
- dopo numerose segnalazioni circa l'inadeguatezza della struttura di via Liguria, i cui locali sono stati ristrutturati negli anni ottanta, dopo di che non è stata eseguita nessuna manutenzione;
- nel 2016 è stata formalizzata la richiesta di trasferimento presso l'Ospedale San Giovanni di Dio di Cagliari;
- nel 2018 la direzione generale dell'Azienda ospedaliera universitaria decide di destinare i locali della ex cardiologia del San Giovanni di Dio alla struttura complessa di psichiatria e procede alla ristrutturazione dei locali;
- ad agosto scorso il sopralluogo dei NAS e dei Vigili del fuoco ha confermato che i locali sono inagibili e totalmente inadeguati alle esigenze di pazienti psichiatrici, tant'è che potrebbe persino scattare l'ordinanza di sgombero;
- il trasferimento nei locali del San Giovanni di Dio è programmato per 31 ottobre p.v.;

appreso che l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale avrebbe programmato di destinare i locali dell'ex cardiologia al poliambulatorio dell'ASL attualmente ospitati in viale Trieste;

considerato che oltre al mancato trasferimento nella sede assegnata, si ipotizza che la Struttura complessa di psichiatria possa essere esclusa, dall'amministrazione regionale, dalle unità operative dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari ricollocandola tra le strutture assistenziali della ASSL di Cagliari;

si evidenzia che:
- senza un day hospital adeguato e una struttura complessa ben organizzata, la scuola di specializzazione rischia la chiusura e quindi la possibilità di consentire agli studenti sardi di specializzarsi nell'isola;
- a conclusione si afferma che è assolutamente necessario che la Struttura complessa di psichiatria operi in locali adeguati, anche in considerazione dei pazienti particolarmente sensibili come quelli psichiatrici, inoltre, il trasferimento della Struttura complessa di psichiatria ha lo scopo di non essere più identificata come "manicomio", ma un ambiente dove si favorisce e si facilitare il processo di cambiamento per fronteggiare la malattia,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere se:
1) risponde a verità l'intenzione di destinare gli spazi dell'ex Cardiologia del San Giovanni di Dio al poliambulatorio della ASL attualmente ospitati in viale Trieste, anziché alla struttura complessa di psichiatria;
2) intende dare seguito al progetto che la Struttura complessa di psichiatria possa essere esclusa dalle unità operative dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari ricollocandola tra le strutture assistenziali della ASSL di Cagliari.

Cagliari, 25 ottobre 2019