CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 198/A

PIU, con richiesta di risposta scritta, sul potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale nella tratta aeroporto di Alghero Fertilia-Santa Teresa di Gallura.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- il tema dell'accessibilità di un territorio, attraverso un servizio efficiente di trasporto pubblico locale, rappresenta un argomento di importanza decisiva per i cittadini in quanto esso incide su molti aspetti della vita come l'accesso ai servizi essenziali, la mobilità e la qualità della vita in generale;
- il grado di copertura del sistema di trasporto pubblico locale costituisce altresì un fattore che influisce fortemente sullo sviluppo economico e sociale del territorio;
- la Regione ha il compito di garantire un servizio di trasporto pubblico adeguato per tutti i cittadini e per le migliaia di turisti che scelgono di visitare il territorio isolano e in particolare quello del nord della Sardegna;

considerato che:
- il servizio di linea nella tratta aeroporto di Alghero Fertilia-Santa Teresa di Gallura, strutturato attualmente come servizio stagionale dal 1° giugno al 30 settembre con una corsa giornaliera, garantisce il trasporto passeggeri in arrivo e in partenza con i principali voli da e per la Penisola e l'Europa attivati presso l'Aeroporto di Alghero verso il territorio nord orientale della Provincia di Sassari sino a raggiungere Santa Teresa di Gallura;
- lo sviluppo dei voli nazionali e internazionali attivati presso l'aeroporto di Alghero ha comportato un incremento del volume del traffico passeggeri ed un conseguente aumento del bacino potenziale di utenza della tratta durante tutto l'arco dell'anno, al quale corrisponde un offerta di trasporto pubblico locale non adeguata che si riflette anche sulla qualità dei servizi offerti dalla struttura aeroportuale;
- i passeggeri in arrivo e in partenza dall'aeroporto di Alghero sono obbligati, per raggiungere le località di destinazione della costa del nord Sardegna, all'utilizzo di autovetture private, di taxi o di più autobus del trasporto pubblico, con conseguenti molteplici rotture di carico, effetti sul congestionamento del traffico nonché incremento di costi anche rispetto al costo del biglietto aereo;
- la sopracitata linea di trasporto è l'unico servizio in grado di garantire il collegamento tra l'aeroporto di Alghero con tutta la costa del nord Sardegna;

rilevato che:
- la legge regionale n. 21 del 2005 recante "Disciplina e organizzazione del trasporto pubblico locale" esplicita, tra le sue finalità, quella di assicurare un coordinato ed integrato sistema di trasporti idoneo a garantire, anche attraverso un organico sistema di raccordo con gli scali aerei e navali, il diritto alla mobilità dei cittadini.
- la predetta norma prevede altresì che la Regione adotti idonee misure che assegnino al trasporto collettivo un ruolo fondamentale nello sviluppo socio-economico dell'Isola e assicurino il contenimento dei consumi energetici e la riduzione della cause di inquinamento ambientale;
- la legge regionale n. 48 del 2018 (Legge di stabilità 2019) ha previsto, all'articolo 5, comma 30, l'autorizzazione, per l'anno 2019, della spesa di euro 150.000 a favore dell'Assessorato regionale dei trasporti al fine del potenziamento del trasporto pubblico locale nella tratta aeroporto di Alghero-Santa Teresa di Gallura;
- tale autorizzazione di spesa consentirebbe di potenziare la tratta in parola in modo da soddisfare i principali collegamenti aerei in arrivo e partenza dallo scalo algherese, di garantire un più efficiente raccordo con i traghetti che hanno come scalo Porto Torres, nonché di garantire una accesso a Sorso che, attualmente, non beneficia di alcun collegamento diretto con il principale scalo aereo di riferimento;
- il potenziamento della tratta in argomento consentirebbe altresì di offrire al bacino di utenza presente nel territorio interessato, pari a circa 50.000 abitanti residenti, oltre che alle migliaia di turisti che scelgono la costa del nord Sardegna quale meta delle proprie vacanze, un servizio di trasporti pubblico più capillare ed efficace;

evidenziato che la legge regionale n. 21 del 2005 precitata disciplina inoltre il riparto delle competenze fra i soggetti istituzionali coinvolti nella definizione del sistema di trasporto regionale e nel suo funzionamento, prevedendo in capo alle province l'approvazione dei piani provinciali di trasporto pubblico locale in grado di evidenziare gli effettivi fabbisogni di trasporto pubblico nel territorio di riferimento,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dei trasporti per conoscere:
1) se siano state attivate le interlocuzioni con l'Amministrazione provinciale di Sassari al fine di avviare l'iter amministrativo finalizzato al potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale nella tratta Aeroporto Alghero Fertilia-Santa Terresa di Gallura;
2) se, nel caso in cui le predette interlocuzioni siano state avviate, l'Amministrazione provinciale di Sassari abbia provveduto a trasmettere all'Assessorato apposita proposta inerente l'attivazione dei nuovi servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale nella tratta in parola, a valere sulle risorse stanziate con l'articolo 30, comma 5, della legge regionale n. 48 del 2018.

Cagliari, 11 novembre 2019