CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 218/A

CUCCU, con richiesta di risposta scritta, sulla vetustà delle apparecchiature di diagnostica in dotazione all'Ospedale CTO di Iglesias e ad altri presidi ospedalieri sardi.

***************

La sottoscritta,

premesso che:
- la salute della popolazione è in parte anche il risultato della qualità del sistema sanitario;
- le tecnologie sanitarie costituiscono un obiettivo di grande rilievo da raggiungere;
- l'utilizzo di apparecchiature all'avanguardia consente una migliore capacità diagnostica, la riduzione dei tempi di esecuzione dell'esame e l'informatizzazione dei referti;

dato atto che:
- la vetustà delle apparecchiature di diagnostica non rende fruibili ai pazienti i benefici che le tecnologie più recenti gli assicurano;
- gli svantaggi di un parco tecnologico obsoleto non riguardano solo il paziente, ma anche  il sistema sanitario regionale, che è costretto ad affrontare più numerosi costi di manutenzione con eventuali ritardi e sospensioni nell'utilizzo dei macchinari, generando tempi di attesa ancora più lunghi;

rilevato che:
- dal mese di febbraio il macchinario per la risonanza magnetica in dotazione all'Ospedale CTO di Iglesias non viene più utilizzato poiché ritenuto poco sicuro e non affidabile dal punto di vista diagnostico;
- dal corrente mese di novembre, a causa di un guasto, anche il macchinario per le radiografie, unico in dotazione al presidio CTO, fatta eccezione per quello portatile utilizzato nei reparti e al Pronto soccorso, non può più essere utilizzato;
- la vetustà delle apparecchiature di diagnostica purtroppo riguarda anche altri Presidi Ospedalieri sardi;

considerato che:
- gli ingenti costi di manutenzione e gestione potrebbero essere abbattuti soltanto sostituendo gradualmente le macchine con tecnologie di ultima generazione;
- i pazienti, a causa di questa situazione, si vedono costretti a rivolgersi alle strutture convenzionate che, considerate le richieste in aumento, rischiano di superare il tetto di spesa stabilito e di non riuscire a garantire l'esenzione a chi ne ha diritto per patologia, anzianità o reddito,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere:
1) il numero delle apparecchiature di diagnostica in dotazione ai presidi ospedalieri sardi che risultano aver superato la soglia di adeguatezza tecnologica;
2) quali azioni di investimento sulle tecnologie innovative siano state poste in essere o si intenda porre in essere per rinnovare le vetuste apparecchiature di diagnostica in dotazione all'Ospedale CTO di Iglesias e ad altri presidi ospedalieri sardi, a garanzia non solo del paziente, ma anche dell'intero sistema sanitario regionale.

Cagliari, 22 novembre 2019