CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 299/A

ENNAS - CANU - GIAGONI - MANCA Ignazio - MELE - PIRAS - SAIU, con richiesta di risposta scritta, sul fatto che la Società Abbanoa debba soggiacere nell'ambito delle proprie attività ai principi generali di trasparenza e pubblicità, che regolano l'attività delle pubbliche amministrazioni.

***************

I sottoscritti,

premesso che Abbanoa Spa è il gestore unico del servizio idrico integrato, interamente partecipata da enti pubblici (comuni soci e dal socio Regione);

atteso che la Società Abbanoa ha avviato una selezione per l'assunzione con contratto a tempo indeterminato di un "Esperto nei processi di gestione del credito";

considerato che l'avviso pubblico conteneva precise specifiche sul profilo professionale richiesto, sui requisiti di accesso alla selezione e sulle modalità di selezione. In particolare la selezione era prevista per screening curriculare, valutazione titoli e colloquio mediante agenzia di lavoro incaricata di provvedere alla valutazione dei titoli;

atteso che i candidati dovevano presentare il proprio curriculum, entro il 24 giugno 2019, (privo di dati particolari, salvo specifica autorizzazione al loro trattamento), seguendo la procedura indicata sul sito www.selperit che prevedeva la compilazione di un form online e del modulo di valutazione dei titoli;

considerato che è notizia di questi giorni sulle pagine dei quotidiani sardi, che a seguito della selezione è risultato vincitore ed assunto a tempo indeterminato, il dott. Francesco Lilliu, segretario del Partito Democratico della Provincia di Cagliari, nonché ex capo di gabinetto dell'Assessorato regionale del turismo, artigianato e commercio nella scorsa legislatura;

rilevato che le testate giornalistiche, nel comunicare la notizia, lamentavano il fatto che la società Abbanoa non avesse provveduto a pubblicare la relativa graduatoria, impendendo così di venire a conoscenza di tutti coloro che avevano partecipato alla selezione;

considerato che effettivamente nel sito istituzionale della Società allo stato attuale si riportava testualmente "che gli esiti della procedura selettiva sono stati puntualmente comunicati ai candidati il 14/11/2019 dalla società incaricata della selezione, per evidenti motivi di riservatezza in quanto i partecipanti a selezioni di figure apicali normalmente sono già impegnate in altre posizioni lavorative". E ancora "Nelle selezioni per gli altri ruoli gli esiti vengono pubblicati con una codifica numerica per ciascun candidato. La graduatoria finale è codificata e pubblicata sul sito della società incaricata www.selperit";

rilevato altresì che lo stesso amministratore, a seguito delle notizie uscite nelle testate giornalistiche in una nota ufficiale ha comunicato agli organi di stampa che "La selezione, indetta per una posizione con specifica e comprovata esperienza, si è così svolta. I candidati ammessi alla selezione hanno presentato domanda che è stata vagliata da una società di selezione esterna specificamente incaricata. Le valutazioni dei titoli e del colloquio sono state declinate con attribuzione dei punteggi corretti da parte della commissione. Le figure che partecipano alle selezioni di questo tipo necessitano di tutela della riservatezza perché, vista la particolare specializzazione richiesta, normalmente operano con altre società e una non comunicata partecipazione a selezione al proprio datore di lavoro potrebbe determinare implicazioni nel ruolo e nei rapporti rivestiti",

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere se anche la società Abbanoa, soggetto di diritto privato, ma tuttavia a totale partecipazione pubblica, avesse dovuto soggiacere, nell'ambito della procedura selettiva in parola e pertanto nell'adozione dei propri provvedimenti, ai principi generali di trasparenza e pubblicità, che regolano l'attività delle pubbliche amministrazioni.

Cagliari, 6 febbraio 2020