CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 99/A

GIAGONI - SAIU - CANU - ENNAS - MANCA Ignazio - MELE - PIRAS, con richiesta di risposta scritta, sull'opportunità di promuovere l'installazione della cartellonistica stradale verticale all'uscita del porto e dell'aeroporto di Olbia e nelle strade comunali e statali che consenta una adeguata segnalazione in direzione del Comune di Santa Teresa di Gallura e del suo territorio, anche al fine di ridurre i pericoli dell'incidentabilità sulle strade di quel territorio.

***************

I sottoscritti,

premesso che il Comune di Santa Teresa di Gallura, borgo di oltre cinquemila abitanti, che durante la stagione estiva si moltiplicano con l'arrivo di decine di turisti che sbarcano principalmente dal porto e dall'aeroporto di Olbia, lamenta la cronica mancanza di adeguata cartellonistica verticale di segnalazione per il raggiungimento del suo territorio;

considerato che l'aeroporto di Olbia è lo scalo in Sardegna con il maggior numero di passeggeri internazionali, che favorisce la destagionalizzazione e la conseguente crescita del traffico passeggeri, attraverso una serie di iniziative atte a sostenere lo sviluppo turistico, economico e sociale della Sardegna;

appurato che il porto di Olbia, primo in Sardegna per traffico passeggeri e merci, è diventato famoso nel mondo per essere la porta della "Costa Smeralda", oltre a rappresentare uno dei più importanti scali passeggeri del Mediterraneo, con circa quattro milioni di presenze ogni anno; è anche un importante scalo commerciale con quasi sei milioni di tonnellate di merci;

atteso che la normativa in materia sta imponendo agli enti proprietari di strade una maggiore incisività per incrementare la sicurezza stradale, sia in ambito nazionale sia in ambito europeo, posto che l'efficienza della segnaletica di cui è dotata una strada è fra i principali requisiti per minimizzare la frequenza e gravità degli incidenti. È storicamente noto che l'apposizione di appositi segnali stradali evita al viaggiatore di sbagliare strada da qui l'esigenza di ridurre l'indecisione del guidatore sulla scelta della direzione da prendere;

ritenuto, pertanto, che l'esigenza della presenza di una adeguata segnaletica verticale per raggiungere il Comune di Santa Teresa di Gallura, in corrispondenza dell'uscita del porto e dell'aeroporto di Olbia, accompagnata anche da quella sull'andamento geometrico della strada e sui eventuali pericoli esistenti, possa essere considerata un mezzo per ridurre i pericoli dell'incidentabilità sulle strade di quel territorio, ben noti nelle cronache, assumendo pertanto una funzione di sicurezza. La segnaletica di indicazione di direzione fornisce all'utente le informazioni necessarie per la circolazione, gli itinerari e le località e l'influenza sulla incidentabilità è notevole in quanto il guidatore che non ha percepito tali informazioni può diventare un pericolo incombente a causa delle esitazioni o delle manovre avventate cui viene indotto suo malgrado,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione, l'Assessore regionale dei lavori pubblici e l'Assessore regionale dei trasporti per:
1) sapere se siano a conoscenza del problema;
2) promuovere l'installazione della cartellonistica stradale verticale all'uscita del porto e dell'aeroporto di Olbia e nelle strade comunali e statali che consenta una adeguata segnalazione in direzione del Comune di Santa Teresa di Gallura e del suo territorio, anche al fine di ridurre i pericoli dell'incidentabilità sulle strade di quel territorio;
3) informare l'Agenzia nazionale autonoma delle strade (ANAS) l'ente nazionale cui è affidata, tra l'altro, la costruzione, gestione e manutenzione della rete stradale e autostradale;
4) predisporre le opportune dotazioni finanziarie per la realizzazione di tali opere.

Cagliari, 23 luglio 2019