CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Mozione n. 117

DERIU - COMANDINI - CORRIAS - GANAU - MELONI - MORICONI - PIANO - PISCEDDA - COCCO - LAI - PIU - LOI - MANCA Desire' Alma - SOLINAS Alessandro - LI GIOI - CIUSA - AGUS - ZEDDA Massimo - STARA - ORRU' - SATTA Gian Franco - CADDEO sull'accesso agli atti e alle deliberazioni della Giunta regionale, con richiesta di convocazione straordinaria del Consiglio ai sensi dei commi 2 e 3 dell'articolo 54 del Regolamento.

***************

IL CONSIGLIO REGIONALE

PREMESSO che la Giunta regionale ha disposto che l'accesso agli atti emanati dall'esecutivo sarà possibile esclusivamente mediante una formale richiesta che i cittadini dovranno inviare, tramite mail, agli uffici competenti, e che solo in questo modo i documenti potranno essere consultati;

CONSIDERATO che la decisione della Giunta regionale esposta in premessa compromette la trasparenza dell'azione amministrativa che avviene principalmente mediante la pubblicazione degli atti dell'amministrazione, adempimento, quest'ultimo, che garantisce il diritto allo conoscenza e alla consultabilità degli atti da parte di tutti cittadini;

TENUTO CONTO che la trasparenza, diritto inalienabile per i cittadini, può essere garantita esclusivamente mediante un accesso facile e rapido agli atti e alle deliberazioni della Giunta regionale, e che dover inviare per ciascun atto una specifica istanza rende complicato e contorto il diritto alla conoscenza dei documenti di diretta emanazione dell'esecutivo regionale,

impegna il Presidente della Regione 

affinché si adoperi per consentire a tutti i cittadini di accedere agli atti e alle deliberazioni della Giunta regionale in modo agevole e celere, garantendo il diritto alla trasparenza mediante la pubblicazione degli atti dell'Amministrazione.

Cagliari, 26 novembre 2019