CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Mozione n. 99

ENNAS - GIAGONI - CANU - MANCA Ignazio - MELE - PIRAS - SAIU sulla necessità interrogare il Governo italiano sul rischio occupazionale della RWM di Domusnovas.

***************

IL CONSIGLIO REGIONALE

PREMESSO che:
- la fabbrica RWM di Domusnovas garantisce un'importante livello occupazionale ed economico per il Comune di Domusnovas e per il Sulcis-Iglesiente;
- il Parlamento italiano ha approvato una mozione con la quale impegna il Governo ad adottare tutti gli atti necessari a sospendere le esportazioni verso l'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti di bombe d'aereo e missili, armamenti e loro componentistica, che possono essere utilizzati per colpire la popolazione civile dello Yemen, sino a quando non vi saranno sviluppi concreti nel processo di pace;
- la mozione approvata dal Parlamento è stata poi recepita, secondo quanto dichiarato dall'allora vicepremier e Ministro del lavoro Luigi Di Maio (attuale Ministro degli affari esteri) dal Consiglio dei ministri del 12 luglio 2019;

CONSIDERATO che:
- la RWM ha annunciato, a seguito del blocco delle commesse, l'annullamento di 36 assunzioni a luglio 2019 e 160 esuberi che porteranno ad altrettanti definitivi non rinnovi di contratto dal prossimo 16 novembre 2019;
- i lavoratori coinvolti sono assunti con contratti di agenzie interinali per i quali non sono previsti i normali ammortizzatori sociali;

EVIDENZIATO che:
- la situazione economica e occupazionale del Sulcis-Iglesiente su cui opera la RWM è da lungo tempo investita da una profonda crisi a cui l'attuale Governo regionale sta cercando di porre rimedio con azioni mirate alla salvaguardia dei livelli occupazionali presenti;
- è necessario impegnarsi per trovare soluzioni occupazionali per i lavoratori coinvolti al fine di fornire loro garanzie per il futuro;

PRESO ATTO:
- delle dichiarazioni dell'Assessore regionale dell'industria in riferimento all'incontro avvenuto con il Ministro Luigi di Maio in data 4 ottobre 2019, riportate dagli organi di stampa che confermano la linea attuata con l'approvazione dell'atto che ha bloccato le forniture all'Arabia Saudita e che esiste la disponibilità del Governo rispetto alla possibilità di trovare soluzioni per i lavoratori, soprattutto legate alla necessità di stabilizzarli visto che tanti provengono da contratti di somministrazione;
- delle dichiarazioni del Sottosegretario Alessandra Todde, sempre riportate dagli organi di stampa, che sostiene che la linea individuata dal governo su RWM non cambia e che vi è consapevolezza del governo che la tutela dei lavoratori è una priorità,

impegna il Presidente della Regione, l'Assessore regionale del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale e l'Assessore regionale dell'industria

1) a interrogare il Governo italiano e i ministeri competenti su quali iniziative intendono adottare per garantire occupazione ai 160 lavoratori attualmente in forza alla RWM;
2) ad avviare un tavolo tecnico con le parti coinvolte per individuare soluzioni stabili per i lavoratori e per i livelli occupazionali nel territorio.

Cagliari, 29 ottobre 2019