CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

PROPOSTA DI LEGGE N. 427

presentata dai Consiglieri regionali
LEDDA - SATTA - SOLINAS Christian - CARTA - ORRÙ

il 25 maggio 2017

Partecipazione della Regione alla creazione, alla promozione e al finanziamento della Fondazione "S'Istrumpa, sport nazionale sardo"

***************

RELAZIONE DEL PROPONENTE

S'Istrumpa è lo sport nazionale sardo. La lotta che veniva praticata in Sardegna durante tutte le occasioni di incontri popolari, come le feste campestri, cerimonie religiose, fiere di bestiame, riti collettivi agricoli e pastorali come mietitura, trebbiatura e tosatura del bestiame. La somiglianza della lotta "de S'Istrumpa" con le più note lotta libera e lotta greco-romana inserisce questa forma di lotta sicuramente tra le più antiche del mondo, con la classica tecnica di presa braccio-tronco.

È un patrimonio culturale e sociale della nostra isola tramandata di generazione in generazione con la pratica e il racconto orale. Prove di questa sua tradizionale diffusione in tutta la Sardegna vengono da riscontri archeologici e più recenti documenti fotografici.

Tutt'ora dove viene praticata ha una forte valenza educativa poiché fondata su una tecnica di lotta non violenta che si base sicuramente sulla forza fisica ma soprattutto sulla tecnica e sull'abilita, "sa trassa", "de su gherradore"-lottatore.

La tradizione è stata preservata grazie al lavoro posto in essere in modo particolare dall'impegno dell'associazione denominata Federazione S'Istrumpa (Ollolai), che con passione e dedizione ha voluto recuperare questo bene culturale così prezioso e identitario del popolo sardo. La lotta S'Istrumpa negli anni settanta era ormai in via di estinzione. Nel 1984 inizia l'interesse per il recupero e la pratica di questa antica lotta, che a Ollolai era ancora presente nei ricordi di un recente passato e nella pratica dei più giovani. Un gruppo di appassionati si è impegnato in un percorso di recupero e valorizzazione di un bene fino allora tramandato oralmente. Viene redatto un regolamento fino a ottenere l'attuale regolamento che disciplina la lotta. L'associazione Federazione S'Istrumpa da subito ha pensato di divulgare, organizzare e promuovere sul territorio dal 1984 tornei, gare, inizialmente a titolo locale, poi regionale e nazionale, coinvolgendo innumerevoli comunità. Attualmente si celebrano campionati a livello europeo. La Federazione dal 1994 si è affiliata alla Federazione europea di lotte celtiche (FILC), con la partecipazione ai campionati di lotta tradizionali che si sono svolti in Spagna, Francia, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Islanda, Olanda, Austria e Polonia. Questo con la finalità di diffondere e praticare in tutta l'isola, alla pari di altre forma di lotta che hanno monopolizzato e conquistato il nostro territorio, di provenienza soprattutto orientale (judo, Karate, Sambo, ecc). Oggi la federazione continua il lavoro di divulgazione e promozione de S'Istrumpa inserendola nei programmi di didattica scolastica e praticandola nelle palestre con grossi sacrifici e con l'idea di tramandarla alle nuove generazioni. Peraltro seguendo le buone prassi francesi, spagnole e britaniche, che con la valorizzazione dei propri beni culturali, quali e lotte tradizionali, hanno ottenuto riconoscimenti importanti. S'istrumpa è riconosciuta dal Coni e inserita nella Federazione italiano judo, lotta, karate (FIJCAM).

La proposta di legge si inserisce all'interno di un quadro normativo regionale finalizzato alla valorizzazione del proprio patrimonio culturale e identitario. La proposta autorizza la Regione a partecipare alla costituenda Fondazione "S'Istrumpa, sport nazionale sardo". Alla costituenda Fondazione in via di attuazione da parte del Comune di Ollolai e dalla Federazione "S'Istrumpa" potrà partecipare la Regione nei modi e nelle forme previste dalla presente proposta di legge, con i seguenti scopi:
- promuovere, realizzare e sostenere ogni iniziativa volta a stimolare la pratica, lo sviluppo, la conoscenza e la ricerca relative alla lotta sarda;
- riconoscere come sport nazionale sardo la lotta "S'Istrumpa".

In particolare la fondazione si impegnerà a codificare le regole della pratica sportiva, a diffonderla con iniziative competitive e non competitive e a introdurla come insegnamento curriculare nelle scuole dell'obbligo dell'isola.

***************

TESTO DEL PROPONENTE

 

Art. 1
Creazione della Fondazione "S'Istrumpa,
sport nazionale sardo"

1. La Regione autonoma della Sardegna partecipa alla creazione della Fondazione "S'Istrumpa, sport nazionale sardo", con sede a Ollolai, di seguito denominata "Fondazione".

Art.2
Finalità della Fondazione

1. La Fondazione persegue le seguenti finalità:
a) promuovere, realizzare e sostenere ogni iniziativa volta a stimolare la pratica, lo sviluppo, la conoscenza e la ricerca relative alla lotta sarda;
b) riconoscere come sport nazionale sardo la lotta "S'Istrumpa".

 

Art. 3
Costituzione e statuto della Fondazione

1. La Regione, d'intesa con il Comune di Ollolai, promuove la costituzione della Fondazione "S'Istrumpa, sport nazionale sardo", con apposito atto pubblico, secondo le procedure previste dal codice civile.

2. Lo statuto della Fondazione prevede la composizione, i modi di formazione e funzionamento degli organi sociali, le finalità dell'istituzione e le altre indicazioni prescritte dal codice civile.

3. L'erogazione di contributi regionali previsti dalla presente legge è condizionata al fatto che lo statuto, oltre che l'indicazione delle finalità descritte dall'articolo precedente, preveda:
a) la creazione di una gestione stabile e democratica, con la cosiddetta metodologia della porta aperta;
b) la presentazione al Comune di Ollolai e all'Amministrazione regionale di una relazione annuale, di merito e finanziaria, contenente il consuntivo per l'anno in corso e la previsione sulle attività dell'istituzione per l'anno successivo.

 

Art. 4
Contributo alla Fondazione

1. È autorizzata l'erogazione a favore della Fondazione di un contributo annuale fino a un massimo di euro 100.000 per le spese di funzionamento e istituzionali e fino a un massimo di euro 20.000 per l'organizzazione del campionato nazionale della lotta "S'Istrumpa".

2. L'entità dei contributi è determinata dai risultati conseguiti dalla Fondazione nel perseguimento delle finalità previste dalla presente legge e in relazione alle risorse finanziarie stanziate annualmente in bilancio alla missione 06 - programma 01 - titolo 1.

 

Art. 5
Norma finanziaria

1. Alle spese per l'attuazione della presente legge, pari a euro 120.000 per l'anno 2017, si fa fronte con le risorse già allocate alla missione 06 - programma 01 - titolo 1 del bilancio regionale 2017-2019. A decorrere dall'anno 2018, si provvede, ai sensi dell'articolo 38, comma 1, del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) con legge di approvazione di bilancio dei singoli esercizi finanziari, nei limiti delle disponibilità delle risorse stanziate annualmente alla missione 06 - programma 01 - titolo 1.