CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERPELLANZA N. 47/A

INTERPELLANZA CRISPONI - DEDONI - COSSA sull'aumento delle aliquote RC auto da parte della Provincia di Nuoro.

 ***************

I sottoscritti,

premesso che la Giunta provinciale di Nuoro, sulla base del decreto legislativo in materia, ha adottato una delibera di aumento della tassazione sulla responsabilitą civile auto in misura di 3,5 punti percentuali, passando dall'aliquota del 12,5 per cento al 16 per cento;

considerato verosimile ipotizzare che tale ente, nonostante le previste scadenze di loro soppressione, voglia in breve tempo applicare per intero la flessibilitą fiscale loro concessa alla compartecipazione al gettito tributario;

valutato che tale aumento del tributo sulla RC auto determinerą un inevitabile incremento dei premi assicurativi;

considerato l'allarme pił volte rilanciato dalle forze dell'ordine in merito alla sempre pił diffusa pratica di frode sui tagliandi assicurativi o della totale inesistenza dei contratti RC da parte di un crescente numero di automobilisti;

tenuto conto che:
- č inaccettabile obbligare gli utenti ad accollarsi ulteriori oneri per la circolazione con i propri automezzi;
- secondo autorevoli studi, la Provincia di Nuoro si classifica ai primissimi posti per i contraccolpi negativi che la crisi economica italiana sta riversando sui cittadini, imprese e famiglie del Nuorese, e di conseguenza la maggior tassazione aumenterebbe la sperequazione verso un territorio in agonia, portando ancora pił persone a desistere dal pagare l'assicurazione e incrementando il numero di veicoli irregolari in circolazione,

chiedono di interpellare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale degli enti locali, finanze e urbanistica per sapere se:
1) siano stati attivati gli strumenti opportuni per scongiurare immotivati aumenti di qualsiasi tributo a carattere provinciale avviando in proposito urgenti interlocuzioni con l'Amministrazione provinciale di Nuoro;
2) non ritengano necessario avviare un idoneo confronto con il Ministero dello sviluppo economico per una urgente rivisitazione complessiva del meccanismo assicurativo volta all'abbassamento dei premi RC.

Cagliari, 24 luglio 2014