CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERPELLANZA N. 115/A

INTERPELLANZA CHERCHI Oscar - LOCCI - PITTALIS - CAPPELLACCI - PERU - ZEDDA Alessandra - TOCCO - TEDDE - TUNIS - FASOLINO - RANDAZZO sullo stato di avanzamento dell'iter burocratico per l'erogazione degli assegni di merito.

 ***************

I sottoscritti,

premesso che la legge regionale 5 marzo 2008, n. 3, per mezzo dell'articolo 4, comma 1, lettera b), ha istituito gli assegni di merito, al fine di rendere efficace il diritto allo studio dei capaci e meritevoli a raggiungere i gradi pi alti degli studi;

tenuto conto che:
- gli assegni di merito sono istituiti per investire nella crescita del capitale umano, in quanto risorsa fondamentale per uno sviluppo duraturo e sostenibile e per superare le carenze delle competenze in materie tecnico-scientifiche;
- con la determinazione n. 355, prot. n. 6382 del 12 settembre 2013, viene pubblicato il bando per l'attribuzione degli assegni di merito "interventi anno 2013";
- con la determinazione prot. n. 9131, rep. n. 141 del 16 giugno 2014, vengono approvate le graduatorie provvisorie, relative al bando per l'attribuzione di assegni di merito - Interventi Anno 2013;
- in data 24 giugno 2014, alle ore 11.00, nei locali dell'Assessorato pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport, viale Trieste 186, Cagliari - Direzione generale della pubblica istruzione, stato sorteggiato in seduta pubblica il campione del 5 per cento degli studenti idonei del "Bando per l'attribuzione di assegni di merito - Interventi anno 2013", sul quale effettuare i controlli previsti dall'articolo 71 del decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 2000 e successive modifiche, rispetto alle dichiarazioni presentate, ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica indicato;

considerato che:
- agli studenti beneficiari vengono riconosciuti assegni dell'importo di 6.000 euro annui, per i fuori sede, e 2800 euro, per gli studenti in sede, cifre fondamentali per permettere agli studenti di affrontare le spese per gli studi universitari;
- alla data odierna non sono ancora state pubblicate le graduatorie definitive e gli studenti non possono usufruire delle eventuali somme di cui sono meritevoli,

chiedono di interpellare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport per sapere:
1) qual lo stato di avanzamento dell'iter burocratico al fine erogare gli assegni agli studenti;
2) entro quale data prevista, secondo l'Assessorato, l'erogazione degli assegni di merito agli studenti assegnatari.

Cagliari, 26 marzo 2015