CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERPELLANZA N. 221/A

INTERPELLANZA DEDONI - COSSA - CRISPONI sulla soppressione dell'Azienda speciale Fiera internazionale della Sardegna.

 ***************

I sottoscritti,

premesso che l'Azienda speciale Fiera internazionale della Sardegna è stata costituita nel 1979, a iniziativa della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Cagliari, con l'obiettivo di organizzare le manifestazioni fieristiche (campionaria e specializzate), interessanti tutti i rami della produzione, mettendo in particolare evidenza e promuovendo le iniziative imprenditoriali dell'economia isolana;

considerato che l'Azienda speciale Fiera vanta un know how cinquantennale nell'organizzazione di manifestazioni fieristiche, convegni, eventi e mostre, e rappresenta da sempre una vetrina economica dell'intera regione;

constatato che il Presidente della Regione, con proprio decreto n. 74 del 25 giugno 2015, ha disposto lo scioglimento del Consiglio della Camera di commercio di Cagliari e, contestualmente, ha nominato la prof.ssa Paola Piras quale commissario straordinario;

avendo appreso dalla stampa che il commissario straordinario ha deliberato nei giorni scorsi la soppressione dell'Azienda speciale Fiera internazionale della Sardegna e del Centro servizi per le imprese;

sottolineata la grave preoccupazione per un futuro incerto delle famiglie dei dipendenti, che pagano con la cancellazione del proprio posto di lavoro responsabilità non riconducibili al loro operato;

valutato che le difficoltà economiche avrebbero richiesto una profonda ristrutturazione dell'Azienda e delle sue funzioni, finalizzata a un rilancio economico dell'intera isola e non la mera cancellazione senza alcuna visione prospettica e conseguente;

evidenziato che le attuali criticità, non solo economiche, avrebbero dovuto essere affrontate già da tempo da coloro che hanno avuto responsabilità nella gestione dell'Azienda e avrebbero dovuto trovare adeguata risposta in una nuova e moderna strategia di rilancio e promozione, che invece non è mai stata improntata,

chiedono di interpellare il Presidente della Regione per sapere:
1) quali siano le motivazioni che hanno indotto il commissario straordinario prof.ssa Paola Piras a deliberare la soppressione dell'Azienda speciale Fiera internazionale della Sardegna;
2) se sia stata verificata la possibilità di adottare un piano di rilancio economico dell'ente, per promuovere le specificità e specialità dell'isola nel suo complesso ed evitare la perdita delle professionalità operanti;
3) come si intenda gestire la fase liquidatoria e quale sia il destino del quartiere fieristico di Cagliari e dei lavoratori dell'Azienda e del Centro servizi;
4) se non ritenga di dover attentamente valutare le ripercussioni della scelta effettuata dal commissario straordinario sulla città capoluogo e non solo.

Cagliari, 7 aprile 2016