CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 1/A

INTERROGAZIONE

ARBAU, con richiesta di risposta scritta, sui gravi problemi determinati dai limiti alla percorrenza sulla strada provinciale n. 8.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- l'avvio dei lavori, con conseguenti limitazioni al traffico, sulla strada provinciale n. 8, che da Gadoni porta a Seulo, crea gravi problemi di isolamento agli abitanti del territorio ed in particolare agli studenti che ogni giorno devono viaggiare per raggiungere gli istituti superiori situati in altri comuni;
- l'ARST ha infatti sospeso, per motivi di sicurezza, la corsa delle 7.40 che da Seulo consentiva agli studenti di raggiungere le sedi scolastiche site nei centri circostanti, costringendoli a percorsi molto più lunghi e ad orari incompatibili con una regolare frequenza dei corsi di studio;

evidenziato che:
- si stanno verificando situazioni di grave disagio, come quella che si trovano ad affrontare i giovani che da Seulo frequentano l'Istituto tecnico commerciale di Arizto, costretti a raggiungere con mezzi privati Gadoni, dove l'unico pullman che garantisce il collegamento parte alle 7.20 ed arriva con un'ora di anticipo sull'inizio delle lezioni, mentre il rientro a casa non è possibile prima delle 17;
- il diritto allo studio non può limitarsi ad essere uno sterile enunciato, un principio vuoto ed avulso dalla vita reale, ma deve essere uno strumento concreto che garantisca, a tutti i giovani, condizioni il più possibile paritarie nel percorso scolastico e formativo;
- i giovani residenti nei piccoli centri delle zone interne, già discriminati sotto tanti aspetti, di fatto, con l'impossibilità di raggiungere in tempi utili e ragionevoli le proprie sedi scolastiche, vedono limitato il proprio fondamentale diritto di accedere all'istruzione e allo studio;
- l'attuale stato di difficoltà può determinare l'allontanamento dei giovani dalla scuola, andando ad aggravare il problema dell'abbandono scolastico, già particolarmente diffuso in Sardegna e soprattutto nelle zone interne;

considerato che:
- alla popolazione del territorio interessato non è stata data alcuna certezza sui tempi di completamento dei lavori sulla provinciale n. 8, ma pare evidente che si protrarranno per un lungo periodo;
- l'attuale disservizio dei trasporti pubblici determina gravi pregiudizi per tutti i cittadini dei centri interessati, con evidenti ripercussioni anche sulla fragile economia del territorio,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dei lavori pubblici e l'Assessore regionale dei trasporti per sapere:
a) se siano a conoscenza della situazione di isolamento determinatasi a seguito dei lavori avviati sulla strada provinciale n. 8, per i comuni che gravitano sui territori circostanti;
b) quali siano i tempi previsti per il completamento dei lavori attualmente in corso sulla strada suddetta;
c) quali provvedimenti intendano adottare perché siano ripristinati con la massima urgenza i collegamenti sospesi dall'ARST;
d) se non ritengano opportuno operare in sinergia con i sindaci e le amministrazioni dei comuni interessati, al fine di individuare una soluzione all'attuale situazione di isolamento, verificando la percorribilità di percorsi alternativi meno gravosi per gli studenti ed in generale per gli utenti dei servizi di trasporto pubblico.

Cagliari, 21 marzo 2014