CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 3/A

INTERROGAZIONE COMANDINI, con richiesta di risposta scritta, sulla denominazione IGP "Culurgionis".

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- ai sensi del regolamento UE n. 1151/2012 il comitato promotore ha presentato istanza per il riconoscimento del marchio IGP "Culurgionis" al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali;
- la Regione ha espresso parere favorevole al disciplinare di produzione dei Culurgionis predisposto dal Ministero, dove all'articolo 5 si prevede che, per la preparazione dei Culurgionis IGP, in alternativa alle patate, possano essere utilizzati dei fiocchi di patate;

considerato che
- l'utilizzo dei fiocchi di patate, provenienti in gran parte dal nord Europa, porterebbe a snaturare un prodotto tipico della Sardegna, con gravi ripercussioni sull'immagine e sulle tradizioni più genuine della nostra Isola;
- l'introduzione di componenti alimentari che seguono solo logiche commerciali legate a produzioni industriali comporta notevoli danni economici alle produzioni locali del settore agro-alimentare della Sardegna, dove si vuole puntare sulla qualità e tracciabilità;
- in Sardegna, la produzione di patate è aumentata anche in funzione di una programmazione di filiera corta per produzioni di pasta fresca;

visto che il giorno 27 marzo 2014, alle ore 10.30, presso la sede della Provincia dell'Ogliastra, è stata convocata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali una riunione per acquisire osservazioni e pareri sul disciplinare di produzione dei Culurgionis IGP,

chiede di interrogare l'Assessore regionale della agricoltura e riforma agro-pastorale per sapere se non ritenga opportuno intervenire per rivedere e modificare il disciplinare, introducendo l'utilizzo esclusivo di prodotti sardi (patate, ecc,...) per la preparazione dei Culurgionis IGP, salvaguardando le tradizioni e le produzioni agro-alimentari della nostra Isola.

Cagliari, 27 marzo 2014