CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 33/A

INTERROGAZIONE COSSA, con richiesta di risposta scritta, sulla situazione dell'immobile in via Lussu a Sestu di proprietà dell'Agenzia AREA.

***************

Il sottoscritto,

premesso che l'Agenzia AREA è proprietaria di una palazzina in via Lussu a Sestu;

considerato che al sesto piano del suddetto immobile un appartamento è assegnato, ormai da oltre vent'anni, ad una coppia di anziani (74 e 80 anni);

constatato che l'ascensore è fuori uso da diversi mesi e che, nonostante le numerose segnalazioni, nessuno ha provveduto a ripristinarne il funzionamento;

verificato che la coppia di anziani è stata costretta, per l'impossibilità di raggiungere la propria casa, a vivere in una baracca in aperta campagna, priva dei servizi essenziali (energia, acqua e riscaldamento) e difficilmente raggiungibile da mezzi di soccorso ove si dovessero verificare situazioni di emergenza;

preso atto che, intervenendo sulla vicenda, un dirigente di AREA ha dichiarato alla stampa che la risoluzione del problema non compete all'agenzia regionale, ma al condominio, che nella palazzina in questione non esiste più da anni,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere:
1) se sia a conoscenza del grave disagio che deve sopportare la coppia di anziani assegnataria dell'immobile di proprietà dell'Agenzia AREA;
2) quali provvedimenti urgenti intenda adottare per ripristinare la funzionalità dell'ascensore e permettere alla coppia di tornare a vivere dignitosamente in tempi brevi e comunque prima dell'autunno;
3) se non ritenga di dover affrontare la situazione paradossale che si viene a creare negli stabili di AREA dove non esiste un'amministrazione condominiale, stato di cose che, come nel caso oggetto della presente può tradursi in una grave negazione di diritti fondamentali.

Cagliari, 14 maggio 2014