CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 45/A

INTERROGAZIONE COMANDINI - COCCO Pietro - COZZOLINO - DERIU - FORMA - MORICONI - PISCEDDA, con richiesta di risposta scritta, sul progressivo depotenziamento del Servizio farmaceutico territoriale del distretto di Iglesias ubicato presso il Presidio ospedaliero di S. Barbara di Iglesias.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- il Servizio farmaceutico territoriale del distretto di Iglesias ubicato presso il Presidio ospedaliero di S. Barbara di Iglesias (che serve circa 56.000 abitanti e otto comuni), nel corso degli anni ha svolto un'azione di assistenza nei confronti della cittadinanza con professionalità e continuità ed in particolare nei confronti di pazienti nefropatici, diabetici, oncologici e cardiopatici;
- nel Servizio lavoravano sino al mese di aprile 2014 tre farmacisti, tre impiegati e operatori OSS;

preso atto che:
- nel programma aziendale della ASL n. 7 è stato previsto il trasferimento di parte del personale che opera nel Servizio farmaceutico territoriale del distretto di Iglesias al Servizio assistenza farmaceutica territoriale sito in via Costituente a Carbonia;
- lo stesso magazzino del Servizio farmaceutico di Iglesias verrà trasferito al distretto di Carbonia, mantenendo a Iglesias solo un punto di consegna;

vista la nota dell'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale del 21 marzo 2014 che imponeva ai direttori delle ASL di effettuare solo la ordinaria amministrazione e di non effettuare spostamenti o soppressione di servizi o trasferimenti vari;

considerato che:
- azzerare il lavoro che svolge il Servizio farmaceutico pubblico ad Iglesias con ricorso dell'utenza alle farmacie esterne comporterà un aggravio di spesa perché a queste ultime il farmaco viene rimborsato dalla ASL a prezzo pieno;
- questo porterà ad un ulteriore aumento della spesa dove la ASL n. 7 già detiene il primato, in Sardegna, con la spesa farmaceutica più alta;
- questo accorpamento, che prevede un unico magazzino dislocato a Carbonia, non porterà ad un risparmio in quanto si farà ricorso a ditte esterne per il trasporto dei farmaci al distretto di Iglesias, mentre attualmente le ditte fornitrici di farmaci ai presidi sanitari fanno consegne dirette al distretto di Iglesias a costo zero, come da contratto; la consegna degli stessi farmaci al distretto di Carbonia avverrà con un incremento delle spese di trasporto in quanto non previste nel contratto,

chiedono di interrogare l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere se:
1) sia a conoscenza del progressivo depotenziamento del Servizio farmaceutico territoriale del distretto di Iglesias ubicato presso il Presidio ospedaliero di S. Barbara di Iglesias;
2) non ritenga utile bloccare i programmi aziendali della ASL n. 7 che prevede il trasferimento del Servizio farmaceutico territoriale da Iglesias a Carbonia.

Cagliari, 22 maggio 2014