CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 98/A

INTERROGAZIONE TENDAS - SOLINAS Antonio - COMANDINI - COZZOLINO - PINNA Rossella - PISCEDDA, con richiesta di risposta scritta, sui ritardi relativi ai contributi per la gestione delle attività accademiche.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- a Oristano dal gennaio 1997 è attiva la sede universitaria decentrata denominata Consorzio 1 presso la quale sono attivi il corso di laurea di Economia e gestione dei servizi turistici dell'Università di Cagliari, il corso di laurea di Biotecnologie industriali dell'Università di Cagliari, il corso di laurea in Tecnologie viticole, enologiche e alimentari e la scuola di specializzazione in Beni archeologici dell'Università di Sassari con oltre 550 studenti iscritti;
- l'attività del Consorzio 1 è sempre stata finanziata dalla Regione (con i fondi a valere per le sedi universitarie decentrate) e in parte dalla Provincia di Oristano che, peraltro, mette a disposizione la sede principale del Chiostro del Carmine;
- con deliberazione della Giunta regionale n. 53/53 del 20 dicembre 2013 l'esecutivo regionale ha stanziato a favore del Consorzio 1 un contributo economico pari a euro 2.161.106;

considerato che detto contributo, come meglio precisato nella deliberazione, è finalizzato a sostenere le attività dell'anno accademico 2013-2014, che, come è noto, è stato avviato il 1° novembre 2013;

constatato che, alla data odierna (sono trascorsi quasi sette mesi), nonostante le manifeste e formali preoccupazioni da parte del Consorzio 1, non è stato erogato neanche un euro;

preso atto che il ritardo nell'erogazione dei contributi sta determinando una difficile situazione gestionale caratterizzata, peraltro, dalla stipula di fideiussioni bancarie a garanzia dei contributi, con una inevitabile serie di costi aggiuntivi non rendicontabili e, dunque, non coperti dal contributo regionale;

tenuto conto inoltre, che detta situazione sta determinando gravi ritardi nei pagamenti nei confronti dei fornitori, dei lavoratori impiegati nella sede universitaria, dei docenti e, ultimamente, anche la sospensione di alcuni servizi per gli studenti,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport per sapere:
a) per quale motivo il Consorzio 1 con sede a Oristano non ha ancora beneficiato del contributo per l'anno accademico 2013/2014, così come previsto dalla deliberazione n. 53/53 adottata dalla Giunta regionale in data 20 dicembre 2013;
b) in che modo si intenda procedere per risolvere il problema onde evitare che la stessa situazione si ripeta anche per il prossimo anno accademico tenuto conto che le attività di programmazione didattiche nel mese di luglio sono praticamente completate (come succede per tutte le università) senza però avere alcuna certezza in merito ai trasferimenti economici regionali.

Cagliari, 16 luglio 2014