CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 118/A

INTERROGAZIONE SOLINAS Antonio - TENDAS con richiesta di risposta scritta, sui tagli agli stanziamenti a favore dell'Istar (Istituto storico arborense per la ricerca e la documentazione sul giudicato di Arborea).

***************

I sottoscritti,

premesso che, sulla base della legge n. 142 del 1990, nel 1996 Ŕ stato fondato a Oristano l'Istar (Istituto storico arborense per la ricerca e la documentazione sul giudicato d'Arborea), preposto alla ricerca scientifica e alla divulgazione, in ambito regionale, nazionale e internazionale, della storia e della civiltÓ del Giudicato d'Arborea e del Marchesato di Oristano, prima istituzione sarda con finalitÓ culturali costituita in ottemperanza atta norma statale;

evidenziato che dalla sua fondazione a oggi l'Istar si Ŕ distinta per aver realizzato e curato una molteplicitÓ di iniziative e opere divulgative come: la prima edizione della Carta de Logu sulla base dell'unico codice medioevale pervenuto, l'edizione del Libre de Regiment, l'acquisizione della imponente raccolta della SecretarÝa de Cerderia, Consejo Supremo de Aragˇn e, grazie a un protocollo d'intesa firmato nel 2011 a Madrid con il direttore generate del Ministerio de Cultura del Governo spagnolo, Rogelio Blanco, ha eseguito e acquisito oltre 50.000 digitalizzazioni di documenti dall'Archivio della Corona d'Aragona di Barcellona e, inoltre, la stampa dell'opera Codice Diplomatico di Guido Cattaneo, edizione di Rafate Conde, a cura di Carlos Lˇpez, sulle diplomazie internazionali - tra Oristano, corte aragonese e curia papale di Avignone - che precedettero lo sbarco catalano in Sardegna, un ciclo di letture pubbliche della Carta de Logu - sull'esempio della Lectura Dantis, dodici concorsi per le scuole di ogni grado, un piano di divulgazione sul web, coinvolgendo studiosi e giovanissimi ricercatori, varie catalogazioni bibliografiche e documentaristiche, l'organizzazione del 3░Congresso internazionale, previsto dallo Statuto Istar, con la partecipazione di diverse universitÓ italiane ed estere;

considerato che:
- nel 2013, sulla base di una direttiva dell'Assessore regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport, relativa al patto di stabilitÓ, veniva cancellato l'articolo della legge finanziaria sull'Istar, senza che l'ente ne fosse minimamente informato, mentre le attivitÓ sancite dal bilancio di previsione approvato erano pienamente in corso;
- l'abolizione dell'articolo nella legge finanziaria 2013 ha di seguito provocato il mancato rinnovo dello stanziamento nella legge finanziaria 2014;

ritenuto fondamentale salvaguardare l'esistenza dell'Istar, che si occupa di una delle pagine pi¨ importanti della storia delta nostra Isola,

chiedono di interrogare l'Assessore regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport per sapere quali azioni urgenti ritenga indispensabile adottare al fine di ripristinare gli stanziamenti inizialmente previsti per l'Istar mettendone in sicurezza la sopravvivenza, come Ŕ giÓ accaduto per altre importanti istituzioni culturali isolane.

Cagliari, 30 luglio 2014