CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 149/A

INTERROGAZIONE RUBIU, con richiesta di risposta scritta, in merito alla selezione di Abbanoa Spa, gestore del servizio idrico integrato della Regione.

***************

Il sottoscritto,

premesso che la società Abbanoa Spa, gestore del servizio idrico integrato della Regione, ha avviato, mediante la Selezione Personale Srl, una selezione per assunzione a tempo determinato (durata 3 anni), sede Cagliari, delle seguenti figure professionali: 17 addetti amministrativi ciclo passivo, 10 addetti amministrativi ciclo passivo, 2 addetti amministrativi senior per gestione del credito, 2 addetti amministrativi esperti per gestione del credito, un addetto tecnico specialista responsabile magazzino, un responsabile controllo di gestione e degli investimenti, un esperto direttivo tecnico esperto responsabile del servizio di prevenzione e protezione, un direttivo esperto in credit manager, un direttore tecnico;

accertato che nel bando si fa riferimento ai seguenti titoli di accesso professionali per la partecipazione alla selezione di cui all'oggetto: tre anni di esperienza in aziende commerciali, in mansioni attinenti il ciclo attivo; tre anni di esperienza in aziende con più di 250 dipendenti, in mansioni attinenti al ciclo passivo, in qualità di dipendente; cinque anni di esperienza in società di gestione e recupero del credito ovvero in società finanziarie che effettuano servizi di prestito al consumo; cinque anni di esperienza in società di gestione e recupero del credito ovvero in società finanziarie che effettuano servizi di prestito al consumo; cinque anni di esperienza in società produttive con almeno 250 dipendenti, area magazzino, con ruoli di coordinamento di risorse; almeno tre anni di esperienza nel ruolo con incarichi direttivi in aziende pubbliche o private all'interno di contesti strutturati; otto anni di esperienza professionale in qualità di responsabile servizio prevenzione e protezione, in società produttive con almeno 250 dipendenti; dieci anni di esperienza in società di gestione e recupero del credito ovvero in società finanziarie che effettuano servizi di prestito al consumo, con ruolo di coordinamento di risorse; dieci anni di esperienza in ruoli direttivi di servizi tecnici in aziende pubbliche o private di produzione all'interno di contesti strutturati;

rilevato che i criteri di accesso succitati appaiono fortemente penalizzanti, lesivi di una grande fetta di popolazione lavorativa e fortemente restrittivi; una selezione che peraltro lascia spazio a troppi dubbi, visto il restringimento del campo di azione dei possibili partecipanti al bando;

valutato che tanti giovani isolani, neodiplomati o neolaureati, anche in cerca di una prima occupazione, hanno intravisto (e ancora intravedono) in questi bandi una speranza per un possibile sbocco lavorativo, con l'inizio di un percorso professionale;

annotato che i titoli di accesso summenzionati non lasciano praticamente nessuno spiraglio per quanti sono alla ricerca di un primo impiego; un limite altamente pregiudizievole per l'esercito dei senza lavoro che è sempre più in aumento nella nostra Isola;

dato atto che tale selezione era attesa da troppo tempo da una vasta platea di neodiplomati e neolaureati che, di fatto, sono stati tagliati fuori dalla possibilità di partecipare alla selezione;

esaminato che la società Abbanoa Spa è uno dei principali enti strumentali della Regione, con un ruolo di rilievo nella gestione del servizio idrico dell'Isola e che pertanto dovrebbe seguire principi di obiettività, efficienza ed efficacia anche con l'assunzione di nuovo personale, senza quindi lasciare il fianco a possibili illegittimità che potrebbero pregiudicare lo svolgimento della suddetta selezione,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per:
1) sapere in base a quali criteri e/o parametri si è deciso di redigere i titoli di accesso per la selezione in oggetto;
2) valutare la possibilità di una revoca della selezione, con un eventuale allargamento dei candidati alla selezione;
3) conoscere se tutti i concorsi di Abbanoa sono gestiti con le stesse modalità del suddetto bando;
4) verificare la possibilità di favorire l'ingresso nel mondo del lavoro, e quindi degli enti pubblici, di neodiplomati e/o neolaureati.

Cagliari, 17 settembre 2014