CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 176/A

INTERROGAZIONE ARBAU - LEDDA - AZARA - PERRA, con richiesta di risposta scritta, sulla differente applicazione delle norme in vigore riguardo la "decadenza del Presidente" nelle provincie storiche di Cagliari e Nuoro.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- in merito al ricorso presentato dai consiglieri della Provincia di Cagliari contro il commissariamento dell'ente locale, disposto in seguito all'approvazione della norma regionale che stabilisce il riordino delle province, il Tar della Sardegna ha sollevato questione di costituzionalitą dell'articolo 1, comma 4, della legge regionale n. 15 del 2013, dell'articolo 1, comma 115, della legge n. 228 del 2012 e dell'articolo 12, commi 3 e 4, del disegno di legge n. 93 del 2013, trasmettendo gli atti alla Corte costituzionale;
- a seguito della decadenza del Presidente della Provincia di Nuoro, il decreto 74 del 30 giugno 2014 della Presidenza della Giunta stabiliva invece che: "per effetto dell'articolo 53, comma 1, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, il Consiglio e la Giunta provinciale di Nuoro rimangono in carica sino alla elezione del nuovo Consiglio e del nuovo Presidente";

considerato che:
- per le Provincie di Cagliari e Nuoro, a fronte della stessa situazione, si č realizzata una diversa applicazione delle norme in vigore;
- i consiglieri provinciali ricorrenti si riservano, successivamente al pronunciamento della Corte costituzionale in merito al ricorso suddetto, di agire per l'eventuale risarcimento del danno subito,

chiedono di interrogare l'Assessore regionale degli enti locali, finanze e urbanistica al fine di conoscere:
a) quale siano le valutazioni riguardo alla situazione di disparitą nell'applicazione delle norme vigenti in capo alle due provincie storiche della Sardegna;
b) quale sia l'orientamento a fronte della richiesta di ripristino, in autotutela, avanzata dai consiglieri della Provincia di Cagliari.

Cagliari, 9 ottobre 2014