CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 256/A

INTERROGAZIONE LEDDA - ARBAU - AZARA - PERRA, con richiesta di risposta scritta, sull'impossibilità di procedere alla presentazione delle domande per il bando OSS conseguenti alla richiesta della certificazione ISEE 2015.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- la pubblicazione dei tanto attesi bandi per operatore socio sanitario (OSS), rischia di bruciare, già nella fase di presentazione delle domande, le speranze e le aspettative di lavoro per migliaia di giovani e meno giovani;
- tra i requisiti richiesti infatti figura la dichiarazione "del reddito certificato ai fini ISEE 2015";

considerato che:
- le nuove regole in vigore da 1° gennaio per ottenere l'ISEE, l'indicatore della situazione economica equivalente, prevedono che la certificazione reddituale sia il risultato degli incroci dei dati dell'Agenzia delle entrate, come il reddito complessivo ai fini Irpef, dell'INPS, come trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari erogati dall'istituto previdenziale e degli istituti di credito per i dati relativi ai conti correnti bancari; la procedura risulta molto più complessa e richiede tempi molto più lunghi rispetto alla precedente per cui i CAF hanno richiesto all'INPS un aumento di onorario stimato in 3 o 4 euro a pratica, per la compilazione della dichiarazione sostitutiva unica (DSU), in base alla quale viene calcolato l'ISEE;
- la nuova convenzione con l'INPS, che riguarda 6 milioni di richiedenti, passerebbe dal costo di 70 milioni del 2014, a 100 milioni di euro nel 2015;
- a tutt'oggi l'accordo non è stato raggiunto per cui i CAF, in assenza della convenzione con l'INPS non possono procedere alla compilazione dell'ISEE 2015;

evidenziato che risulta impossibile per migliaia di sardi che aspirano a partecipare al bando OSS, procedere alla presentazione dell'ISEE 2015 nel termine di scadenza delle domande,

chiedono di interrogare l'Assessore regionale del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale per sapere:
1) se sia a conoscenza dell'improcedibilità alla presentazione delle domande relative ai corsi OSS, data la perdurante impossibilità per gli aspiranti corsisti ad acquisire il dato relativo al reddito ISEE 2015;
2) quali immediate iniziative intenda assumere al fine di consentire il regolare ed equo svolgimento del bando OSS, evitando che tantissimi cittadini in attesa di occupazione vedano infrangersi su un nuovo ostacolo, frapposto dalla burocrazia, le aspettative e le speranze di conquistare un posto di lavoro.

Cagliari, 22 gennaio 2015