CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 270/A

INTERROGAZIONE COCCO Daniele Secondo, con richiesta di risposta scritta, sulla sospensione del servizio prelievi in diversi comuni del Goceano.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- le comunità del Goceano versano in uno stato di isolamento geografico determinato, oltre che dalla conformazione del territorio, dall'insufficiente livello del servizio di trasporto pubblico;
- tale condizione ha comportato un elevato indice di spopolamento, per combattere il quale i comuni del Goceano stanno incentivando la permanenza degli abitanti nel paese, con il risultato di aver attenuato tale fenomeno;
- è auspicabile quindi che tale impegno sia rafforzato con il mantenimento dei servizi esistenti nelle suddette comunità, senza gravare la popolazione di onerosi spostamenti;

considerato che:
- con una nota della scorsa settimana viene comunicata la sospensione del servizio prelievi che si erogava per alcuni giorni alla settimana in diversi comuni del Goceano, lasciando aperto solo quello di Bono;
- con tale cessazione verrà a mancare a molti abitanti del Goceano un servizio importante soprattutto per categorie deboli quali anziani e persone con patologie che devono effettuare i prelievi settimanalmente;

valutato che la presenza del servizio in loco ha rappresentato un punto di riferimento fondamentale per le popolazioni locali che si trovano invece costrette a spostarsi con grandi difficoltà considerata anche l'insistenza di importanti patologie;

preso atto che la soluzione al problema non può essere ravvisata con il concentramento dell'utenza presso il servizio di Bono, indubbiamente limitato rispetto alle esigenze degli abitanti,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per chiedere di intervenire tempestivamente al fine di risolvere tale gravosa situazione e disservizio, ponendo in essere tutte le procedure necessarie al fine di garantire ai comuni del Goceano interessati l'immediata riattivazione del servizio.

Cagliari, 5 febbraio 2015