CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 278/A

INTERROGAZIONE LEDDA - AZARA - PERRA - ARBAU, con richiesta di risposta scritta, sulla necessità di provvedere con urgenza alla messa in sicurezza della tratta stradale Bono-Buddusò.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- bisogna tornare molto indietro nel tempo, fino all'anno 1979, per risalire alla nascita del progetto della strada a scorrimento veloce Abbasanta-Benetutti-Olbia, che perseguiva l'obiettivo di mettere in comunicazione lo scalo marittimo e aeroportuale di Olbia con il Monte Acuto ed il Goceano, «territori fortemente penalizzati da reti viarie completamente inadatte a sostenere il volume di traffico quotidiano, causa di forti disservizi e disagi in tutto il nord Sardegna;
- il tratto di strada ricade nei territori delle province di Sassari e di Olbia-Tempio, per cui gli interventi, divisi per lotti funzionali, sono stati finanziati ed eseguiti in tempi diversi ed alcuni tratti necessitano di urgentissimi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria;
- nello specifico, le condizioni estremamente precarie, con evidenti pericoli per la circolazione, della strada che collega i due centri del Goceano sono tra le cause principali dei frequenti incidenti, anche mortali, che si susseguono nel tratto stradale;
- ad acuire la pericolosità del collegamento si sommano la presenza di un manto stradale dissestato e disseminato di buche e la gravissima assenza della segnaletica verticale e orizzontale:

evidenziato che:
- il predetto tratto di strada necessita di urgenti e ormai improrogabili interventi indispensabili per l'adeguamento agli standard di sicurezza;
- il costo sociale sopportato dalle popolazioni del territorio in termini di vite umane, ed i conseguenti costi economici generati dai numerosi incidenti, risultano di gran lunga superiori ai costi necessari per la sistemazione della rete viaria;
- la situazione in cui versa la strada Bono-Buddusò ripropone con urgenza il tema del rafforzamento e dell'adeguamento del sistema viario della Regione,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per conoscere:
1) quali provvedimenti intendano assumere, anche intervenendo sugli enti preposti, affinché vengano avviati efficacemente ed in tempi rapidi gli interventi necessari per la manutenzione della strada ed il definitivo ripristino dei tratti stradali non adeguati agli standard di sicurezza;
2) quali azioni intendano adottare, tenendo conto delle reiterate richieste delle amministrazioni locali e delle legittime aspettative delle popolazioni del territorio, al fine di garantire ravvio delle opere di manutenzione ordinaria e straordinaria del tratto di strada Bono-Buddusò, lungo l'asse viario Abbasanta-Benetutti-Olbia, che presenta le gravi criticità sopra evidenziate.

Cagliari, 11 febbraio 2015