CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 295/A

INTERROGAZIONE ARBAU - LEDDA - AZARA - PERRA, con richiesta di risposta scritta, sulla necessità di far fronte alle gravi carenze del personale OSS nella ASL di Nuoro, procedendo allo scorrimento della graduatoria concorsuale di cui alla deliberazione n. 964 del 25 giugno 2013.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- sembra non aver fine la grave carenza di personale, in particolare degli operatori socio¬assistenziali, nei reparti del San Francesco e dello Zonchello di Nuoro, che vivono ogni giorno in continua emergenza, tra dipendenti costretti a turni massacranti, a saltare il riposo, a rinunciare alle ferie, con le prevedibili conseguenze sulla qualità dell'assistenza;
- gli operatori socio-assistenziali, risultati idonei nell'ultimo concorso e inseriti nella graduatoria ancora in essere, attendono da anni di vedere soddisfatto il proprio legittimo diritto al posto di lavoro, diritto faticosamente conquistato con impegno e preparazione per il raggiungimento della necessaria professionalità;

considerato che:
- la graduatoria, da cui l'ASL ha attinto solo fino ad assumere circa la metà degli idonei, andrà a scadere tra circa quattro mesi, facendo definitivamente tramontare, per gli aventi diritto, le legittime aspettative al lavoro;
- le ultime assunzioni alla ASL nuorese sono state effettuate senza tener conto della graduatoria, con la conseguenza che i vincitori del concorso si sono visti scavalcati da personale che, seppure non qualificato, è stato demandato a svolgere le mansioni di OSS,

chiedono di interrogare l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere:
1) quali iniziative intenda avviare al fine di porre rimedio alla situazione emergenziale, negli ospedali San Francesco e Zonchello di Nuoro, determinata dalla oramai insostenibile carenza di personale OSS;
2) se sia a conoscenza del fatto che la graduatoria concorsuale di cui alla deliberazione n. 964 del 25 giugno 2013, andrà a scadere tra quattro mesi circa e che, in contrasto alle normative vigenti, le ultime assunzioni alla ASL nuorese sono state effettuate senza tener conto della predetta graduatoria;
3) se non ritenga necessario ed indifferibile assumere immediati provvedimenti al fine di garantire, per le auspicabili future assunzioni, lo scorrimento delle graduatorie in corso di validità, nel rispetto delle previsioni di legge e delle legittime aspirazioni al posto di lavoro di quanti sono risultati idonei nello svolgimento di concorsi pubblici.

Cagliari, 19 febbraio 2015