CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 389/A

INTERROGAZIONE CHERCHI Oscar, con richiesta di risposta scritta, sullo stato di realizzazione delle opere finanziate con i Piani integrati d'area OR-Campidano e fondi ex articolo 5 della legge regionale 28 dicembre 2009, n. 5, nella Provincia di Oristano.

***************

Il sottoscritto,

premesso che la Provincia di Oristano ha forti potenzialità di sviluppo turistico del territorio, stante la strategica posizione baricentrica rispetto al contesto regionale, insieme alla presenza di importanti strutture sportive e di accoglienza; necessita pertanto di interventi sul contesto, per rafforzare la salvaguardia del territorio, per attrezzarlo ed evidenziarne l'attrattività rispetto a discipline specifiche, con interventi specializzati; la Giunta Cappellacci, conoscendo tali esigenze, è intervenuta finanziando la realizzazione delle opere necessarie attraverso i Piani integrati d'area e i fondi ex articolo 5 della legge regionale n. 5 del 2009;

ricordato che:
- la legge regionale n. 5 del 2009, all'articolo 5, autorizza una spesa complessiva di euro 400.000.000 per le annualità 2010, 2011, 2012 e 2013 per la realizzazione di un programma pluriennale di infrastrutture e di servizi correlati allo sviluppo delle attività produttive;
- con la delibera n. 32/52 del 15 settembre 2010 la Giunta regionale, su proposta dell'Assessore della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio, destinava euro 15.000.000 per finanziare progetti per la realizzazione di infrastrutture e servizi per lo sviluppo del turismo attivo nell'area costiera oristanese presso i Comuni di Oristano, Santa Giusta e Palmas Arborea;

considerato che:
- il Programma integrato d'area OR-Campidano del 5 agosto 2010, firmato dall'allora Assessore della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio, dal Presidente della Provincia di Oristano e dai sindaci dei comuni interessati stanziava risorse pari a euro 20.225.000 così distribuite:
- I Atto Aggiuntivo, riguardante il PIA OR 01 "Marmilla", comprensivo di n. 2 nuovi interventi localizzati nei Comuni di Genoni e Pompu, per un totale finanziamento regionale pari a euro 1.030.000;
- II Atto Aggiuntivo, riguardante il PIA OR 02 "Alto Oristanese Barigadu", comprensivo di n. 7 nuovi interventi localizzati nei Comuni di Norbello, Paulilatino e Santu Lussurgiu, per un totale finanziamento regionale pari a euro 2.895.000;
- III Atto Aggiuntivo, riguardante il PIA OR 03 "Campidano", comprensivo di n. 14 nuovi interventi localizzati nei Comuni di Marrubiu, Terralba e Uras, Baratili San Pietro, Nurachi, Oristano, Palmas Arborea, Siamaggiore, Simaxis, Siris, Villaurbana e Zeddiani, per un totale finanziamento regionale pari a euro 16.300.000,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio per sapere:
1) se i finanziamenti disposti con le delibere richiamate in precedenza siano stati tutti erogati;
2) qualora non siano stati erogati tutti i finanziamenti, per quale motivo questo non sia avvenuto e a chi devono essere attribuite le relative responsabilità;
3) quale sia lo stato di avanzamento dei lavori delle opere per le quali è stato erogato il finanziamento;
4) se ci sia il rischio che la Regione revochi o destini alla realizzazione di altri progetti le somme che ad oggi non sono state ancora trasferite ai comuni o impiegate dagli stessi;
5) se i 5.200.000 euro per i lavori di ampliamento del porto turistico e dei pescatori di Torre Grande e i 1.250.000 euro per la riqualificazione degli impianti sportivi stanziati con l'atto aggiuntivo al Programma integrato d'area OR-Campidano dell'agosto 2010 (con il quale si è assegnata complessivamente al Comune di Oristano la cifra di euro 8.700.000) siano stati revocati dalla Regione.

Cagliari, 14 maggio 2015