CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 439/A

INTERROGAZIONE LOCCI - PITTALIS - CAPPELLACCI - CHERCHI Oscar - FASOLINO - PERU - RANDAZZO - TEDDE - TOCCO - TUNIS - ZEDDA Alessandra, con richiesta di risposta scritta, sull'applicazione del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (decreto trasparenza) da parte della società pubblica Abbanoa Spa.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- con la legge regionale 17 ottobre 1997, n. 29, la Regione autonoma della Sardegna ha disciplinato la riorganizzazione del servizio idrico ad uso civile;
- la legge regionale ha previsto la razionalizzazione della gestione dell'acqua potabile, attraverso l'individuazione di un unico Ambito territoriale ottimale (ATO);
- il definitivo avvio della riforma del Servizio idrico integrato è stato ratificato con la legale costituzione del consorzio obbligatorio Autorità d'ambito, quale forma di cooperazione tra i comuni e le province rientranti nell'unico ATO regionale;
- l'Autorità d'ambito ha optato per l'affidamento diretto del Servizio idrico integrato ad un unico soggetto: una società per azioni interamente a capitale pubblico alla quale è stato attribuito il compito di consorziare mediante fusione per incorporazione tutte la gestioni pubbliche esistenti;
- la fusione, compiuta nel 2005, ha dato vita a un soggetto gestore avente la forma giuridica di società di capitali, unicamente partecipata dai 299 comuni già soci delle società consorziate e dalla Regione autonoma della Sardegna nella misura del 46 per cento, configurata in house;
- tale società di capitali ha assunto la denominazione di Abbanoa Spa;

considerato che:
- il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (decreto trasparenza) per il riordino della disciplina riguardante le disposizioni sulla pubblicità, visibilità e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, individua gli obblighi di trasparenza concernenti l'organizzazione e l'attività di tutte le amministrazioni pubbliche e le modalità per la sua applicazione;
- il decreto legislativo n. 33 del 2013 ha come obiettivi fondamentali:
1) favorire la prevenzione della corruzione;
2) attivare un nuovo tipo di "controllo sociale" (accesso civico);
3) sostenere il miglioramento delle performance;
4) migliorare l'attendibilità e il senso di responsabilità dei manager pubblici;
5) abilitare nuovi meccanismi di partecipazione e collaborazione tra pubblica amministrazione e cittadini;
- il decreto legislativo n. 33 del 2013 prevede responsabilità e sanzioni;

rilevato che la società pubblica Abbanoa Spa disattende puntualmente gli obblighi previsti dal decreto legislativo n. 33 del 2013;

ritenuto che la società pubblica Abbanoa Spa sia tenuta al rispetto degli obblighi, previsti dalla normativa vigente in capo alle pubbliche amministrazioni, di pubblicare documenti, informazioni e dati inerenti la propria attività e che tali rapporti siano esatti, aggiornati e contestualizzati attraverso la predisposizione di apposito albo pretorio on line con una specifica sezione dedicata del proprio sito internet istituzionale,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione, e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere:
1) se siano a conoscenza della situazione relativa alla mancata applicazione del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (decreto trasparenza) da parte della società pubblica Abbanoa Spa;
2) quali azioni intendano avviare per porre fine alla mancata applicazione del decreto legislativo n. 33 del 2013 da parte della società pubblica Abbanoa Spa, per individuarne le responsabilità e per applicare le relative sanzioni, previste anche in termini di "mancato trasferimento di risorse";
3) quali iniziative intendano porre in essere, con estrema urgenza, al fine del raggiungimento degli obiettivi fondamentali individuati dal decreto legislativo n. 33 del 2013 e del conseguimento di una reale trasparenza e di una reale accessibilità da parte dei cittadini, come presupposti ad un auspicato ed indispensabile "salto di qualità" nei servizi offerti dalla società pubblica Abbanoa Spa.

Cagliari, 2 luglio 2015