CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 457/A

INTERROGAZIONE MANCA Per Mario - UNALI - CHERCHI Augusto - ANEDDA - COCCO Daniele Secondo - BUSIA - ZEDDA Paolo Flavio, con richiesta di risposta scritta, in merito al Programma nazionale di sostegno nel settore del vino. Misura investimenti annualitą 2015.

***************

I sottoscritti,

premesso che il Programma nazionale di sostegno nel settore del vino, come previsto dal regolamento (UE) 1308/2013 (organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli) prevede una serie di misure a sostegno del comparto e in particolare l'attivazione della misura "Investimenti" per le varie annualitą;

accertato che in data 3 febbraio 2015, come previsto dal Programma nazionale di sostegno nel settore del vino, misura "Investimenti" veniva pubblicato il bando di aiuto alle imprese del settore per l'annualitą finanziaria 2015;

considerato che il bando disciplina l'aiuto a valere sui fondi comunitari FEAGA assegnati alla Regione per la misura "investimenti" per l'annualitą 2015 pari euro 1.613.355, decurtati della somma necessaria a coprire le spese di investimento relative alla seconda annualitą dei progetti 2014 di durata biennale e che tale dotazione finanziaria potrą essere incrementata con decreto dell'Assessore regionale dell'agricoltura e riforma agro-pastorale con la rimodulazione delle altre misure del Programma di sostegno del settore vino;

verificato che con determinazione n. 3543 del 28 maggio 2015 veniva approvata la graduatoria delle domande presentate;

rilevato che in data 29 maggio 2015, con determinazione n. 3624, veniva rettificata la determinazione n. 3543 del 28 maggio 2015 con approvazione di una graduatoria unica regionale delle domande ammissibili finanziabili in numero di 29 ed ammissibili non finanziabili;

verificato che in data 24 giugno 2015 con la determinazione n. 4533 veniva nuovamente rettificata la determinazione n. 3543 del 28 maggio 2015 con approvazione di una graduatoria unica regionale delle domande ammissibili finanziabili con stanziamento 2015 che da 29 della precedente graduatoria scendevano a 4 ed un'altra con domande ammissibili e finanziabili con stanziamento 2016;

preso atto che:
- gli uffici, dopo aver dato parere favorevole alle 29 aziende finanziabili come da determina n. 3543 del 28 maggio 2015 con fondi dell'annualitą 2015, hanno rettificato comunicando che i soldi, fermo restando l'obbligo delle aziende di rendicontare tutto nei tempi stabiliti, passavano al'annualitą 2016;
- le risorse assegnate per il 2015 verranno pagate utilizzando lo stanziamento assegnato alla Regione per la misura investimenti annualitą 2016 e che tutte le aziende, indipendentemente dalla posizione in graduatoria, che hanno presentato domanda di aiuto di investimenti di durata annuale devono presentare domanda di aiuto a saldo entro il 31 luglio 2015,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'agricoltura e riforma agro-pastorale:
1) per sapere se sia a conoscenza di quanto riportato nelle premesse dell'interrogazione e quali siano gli interventi messi in atto per aumentare le dotazioni finanziarie al fine di non danneggiare le aziende del settore;
2) per valutare la possibilitą, per riparare almeno in parte al danno subito dalle aziende del settore, di posticipare la chiusura dei progetti (collaudi) dal 31 luglio di ogni anno al 31 agosto come avviene nelle altre regioni che si avvalgono di AGEA come organismo pagatore;
3) per verificare quali strumenti debbano esser messi in atto per compensare i maggiori oneri delle aziende che non potranno ricevere le anticipazioni o i saldi nei tempi previsti dal bando e dovranno ricorrere al credito ordinario.

Cagliari, 22 luglio 2015