CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 512/A

INTERROGAZIONE LEDDA, con richiesta di risposta scritta, sull'insostenibile situazione verificatasi presso la scuola media di Fonni e sulle azioni che si intendono intraprendere nell'immediato.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- il decreto ministeriale del 18 dicembre 1975 prevede che le aule delle scuole materne, delle elementari e delle medie siano di altezza non minore a tre metri e che il rapporto alunni superficie sia di 1.80 mq/alunno;
- la prima media del comune di Fonni è formata da 28 alunni;
- dall'inizio del nuovo anno scolastico l'intera comunità barbaricina si è opposta alla cosiddetta "classe pollaio", anche con manifestazioni pubbliche eclatanti, anche perché il locale che dovrebbe ospitarla non rispetta i criteri stabiliti per legge, con conseguenti rischi per la sicurezza e l'incolumità;
- la situazione è confermata anche a seguito di una recente ispezione dei vigili del fuoco, con l'inadeguatezza sia degli spazi che dell'uscita di sicurezza, dichiarandola troppo piccola e quindi inidonea a garantire una fuga immediata in caso di evacuazione;

considerato che tale situazione ha creato una situazione insostenibile per tutti gli alunni frequentanti la scuola media di Fonni,

chiede di interrogare il Presidente delle Regione e l'Assessore regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport per sapere se sono a conoscenza della insostenibile situazione verificatasi presso la scuola media di Fonni e quali azioni intendano intraprendere nell'immediato.

Cagliari, 23 settembre 2015