CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 538/A

INTERROGAZIONE LAMPIS - TRUZZU, con richiesta di risposta scritta, sullo stato di attuazione del Piano strategico sovracomunale "ARBUS - BUGERRU - FLUMINIMAGGIORE - GUSPINI".

***************

I sottoscritti,

premesso che, in occasione della visita nel comune di Arbus del 28 settembre 2012, il Presidente della Regione allora in carica aveva incontrato gli amministratori delle comunità locali, assumendo l'impegno di predisporre, per il territorio interessato dalle zone minerarie di Ingurtosu e Montevecchio e per il sistema costiero che si sviluppa da Capo Frasca (Comune di Arbus) a Cala Domestica (Comune di Buggerru), un apposito piano strategico sovracomunale che comprendesse i comuni di Arbus, Fluminimaggiore, Guspini e Bugerru, col quale individuare strategie e modalità operative per addivenire al recupero e alla valorizzazione dei siti minerari, nonché all'identificazione e alla realizzazione delle infrastrutture necessarie per lo sviluppo turistico, culturale, ambientale e agroalimentare del territorio;

visto che il territorio interessato dal Piano strategico sovracomunale in esame si estende su una superficie di 600 kmq rappresentativi del 2,5 per cento del territorio regionale in cui è apprezzabile una densità abitativa di circa 40 abitanti per Kmq;

preso atto che il comune di Arbus risulta essere il comune maggiormente esteso con 269 Kmq, avendo però la minore densità demografica, mentre d'altra parte il comune di Guspini è il più popolato con una densità abitativa di circa 70 abitanti per Kmq;

appurato che si intendeva realizzare un programma di interventi che, nel salvaguardare e valorizzare l'esistente patrimonio storico e culturale rappresentato dall'area mineraria, doveva rappresentare lo strumento di riferimento per la pianificazione dello sviluppo del territorio, al fine di attrarre investimenti privati e di assicurare nuove opportunità di crescita di natura economica e occupazionale.

ritenuto che il ruolo dei diversi soggetti pubblici coinvolti, tra i quali oltre ai comuni anche IGEA Spa e il Parco geominerario storico e ambientale della Sardegna, è significativamente legato alla salvaguardia dell'enorme patrimonio storico, ambientale e culturale del territorio e alla sua fruizione e promozione a fini turistici;

verificato che, in data 1 febbraio 2013, a seguito della deliberazione della Giunta regionale 3/21 del 22 gennaio 2013, è stato sottoscritto presso l'aula consiliare del Comune di Arbus il protocollo d'intesa, propedeutico alla stipula di un apposito accordo di programma, con cui si procedeva alle attività di raccolta di tutte le informazioni provenienti dagli enti pubblici coinvolti che dovevano andare a confluire nel documento denominato "Documento Informativo per la Redazione del Piano Strategico Sovracomunale".

atteso che in data 8 maggio 2014 (prot. 2959) i sindaci dei comuni coinvolti hanno sollecitato un incontro con la Presidenza della Giunta regionale e che, in data 28 agosto 2014, si è svolto l'ultimo incontro tra tutte le parti interessate;

rilevato che nel verbale dell'incontro del 28 agosto 2014 si da atto della "avviata verifica dell'inserimento delle iniziative riferite all'area del P55 all'interno del Piano Sulcis", rinunciando di fatto alla stipula di uno specifico accordo di programma;
visto che è passato oltre un anno dall'ultimo incontro ad hoc convocato per l'attuazione del PSS,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione per conoscere:
1) se l'attuazione del Piano strategico sovracomunale "ARBUS - BUGERRU - FLUMINIMAGGIORE - GUSPINI" rappresenti un preciso obiettivo di legislatura per la Giunta regionale in carica;
2) se sì, quali tempistiche preveda per la riattivazione del tavolo di lavoro con le amministrazioni locali e gli altri soggetti coinvolti e quali azioni intenda intraprendere per la definizione degli obiettivi strategici di sviluppo e dei relativi interventi che consentano la piena attuazione del protocollo d'intesa siglato in data 1 febbraio 2013.

Cagliari, 14 ottobre 2015