CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 582/A

INTERROGAZIONE COCCO Daniele Secondo, con richiesta di risposta scritta, sull'interruzione dei trattamenti di logopedia dell'etą evolutiva nel poliambulatorio di Bono.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- i trattamenti di logopedia dell'etą evolutiva costituiscono un importante aiuto alla prevenzione e al trattamento riabilitativo del linguaggio e della comunicazione nei bambini di etą prescolare e scolare, sia in situazioni di normo-abilitą che di disabilitą;
- il servizio di logopedia offerto dal poliambulatorio di Bono, da diversi anni, rappresenta l'unica possibilitą di aiuto concreto, per le famiglie del territorio del Goceano, nel seguire i bambini in questo importante processo di sviluppo motorio, orale, cognitivo e linguistico;
- con la scadenza del contratto di lavoro della logopedista che effettuava i trattamenti nel poliambulatorio di Bono e nelle scuole del territorio del Goceano, il servizio di logopedia infantile č stato interrotto;

considerato:
- che l'ASL di Sassari, nonostante reiterate richieste da parte dei genitori dei bambini assistiti, non ha ancora provveduto ad assegnare un nuovo specialista al poliambulatorio di Bono;
- i disagi e i costi che da diversi mesi i genitori dei bambini del Goceano devono affrontare per far assistere i propri figli presso centri e specialisti privati o presso il poliambulatorio di Ozieri, unico centro per tutto il distretto;

valutata:
- l'importanza delle attivitą svolte nel territorio dal poliambulatorio di Bono con i trattamenti di logopedia infantile;
- la necessitą di dover garantire un adeguato livello delle prestazioni e, in particolar modo, se rivolte a bambini in etą prescolare e scolare, con continuitą e in maniera omogenea in tutti i comuni di competenza,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanitą e dell'assistenza sociale per sapere se:
1) sia ammissibile l'interruzione del servizio di logopedia offerto dal poliambulatorio di Bono, con la sospensione di importanti trattamenti destinati ai bambini e di aiuto alle loro famiglie;
2) sia necessaria, in via straordinaria, un'implementazione del personale logopedista dell'ASL di Sassari e, in particolare, del poliambulatorio di Bono, al fine di garantire un adeguato livello di assistenza alle famiglie del territorio del Goceano.

Cagliari, 23 novembre 2015