CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 640/A

INTERROGAZIONE PERU - PITTALIS - CAPPELLACCI - CHERCHI Oscar - LOCCI - ZEDDA Alessandra - TEDDE - RANDAZZO - TUNIS - FASOLINO - TOCCO, con richiesta di risposta scritta, sul progetto di sviluppo "Sistema lago Coghinas".

***************

I sottoscritti,

visto il Progetto interprovinciale per la creazione del sistema "lago Coghinas" (recupero, rilancio e sviluppo), elaborato dal Comune di Tula a seguito di diversi incontri tenutisi fra le amministrazioni comunali di Tula, Ozieri e Berchidda, le due amministrazioni provinciali e con la partecipazione degli enti che hanno interessi nella zona (Enel, Abbanoa, Arpas, Corpo Forestale, Ente foreste, ecc), dai quali è emersa una chiara presa di coscienza sull'opportunità di fare fronte comune per la valorizzazione del lago del Coghinas, al fine di recuperare, rilanciare e far sviluppare detto territorio ai fini ambientali ed ecocompatibili, turistici, sportivi, ricettivi, ricreativi e agroalimentari;

vista la nota n°7374 del 16 ottobre 2013 del Presidente della Regione inviata ai Comuni di Tula, Ozieri e Berchidda, con la quale si trasmette il "Protocollo d'intesa sistema lago Coghinas per lo sviluppo locale dell'area del lago Coghinas", siglato il 10 ottobre 2013 dalla Regione, rappresentata dal Presidente e dai tre sindaci dei comuni sopracitati, con il quale vengono formalizzate tra i soggetti sottoscrittori la programmazione di azioni e interventi congiunti, gli obiettivi e le modalità attuative per rendere più efficienti ed efficaci gli interventi a favore dello sviluppo locale; il piano ha lo scopo di riposizionare e rafforzare il patrimonio identitario ambientale e territoriale, il turismo e l'agricoltura, in coerenza con gli obiettivi indicati dal Programma regionale di sviluppo della Regione, e delle linee guida tracciate a livello nazionale ed europeo in ambito di programmazione a finalità strutturale e di crescita Europa 2020 e di rendere, inoltre, più efficienti ed efficaci gli interventi a favore dello sviluppo locale, integrando idonee azioni di marketing territoriale, di politiche agricole, turistiche ambientali, di politiche per le imprese, l'innovazione e la ricerca;

preso atto che, con la deliberazione n. 2/23 del 22 gennaio 2014 della Regione, avente per oggetto Indirizzi per l'attuazione del protocollo d'intesa tra la Regione autonoma della Sardegna e i comuni di Tula, Berchidda e Ozieri e del progetto di sviluppo "Sistema lago Coghinas", che richiamando il Protocollo d'intesa che la Regione e i comuni di Tula, Berchidda e Ozieri hanno sottoscritto il 10 ottobre 2013, allegato alla deliberazione, riguardo al rilancio di una politica di sviluppo locale orientata alla promozione e valorizzazione del sistema delle eccellenze locali, delle vocazioni e dell'identità del territorio, il conseguimento della certificazione EMAS o IS014001, lo sviluppo della diffusione del consumo ecosostenibile, la realizzazione di una rete degli esercizi ricettivi e degli operatori del turismo, la realizzazione di un sito internet a servizio della rete degli esercizi ricettivi, la promozione delle attività produttive e turistiche, la promozioni e l'incentivazione per il recupero di edifici ubicati nei centri storici, tramite un partenariato pubblico privato", la valorizzazione del settore sportivo e nautico esistente, promuovendo la nascita di nuove discipline, la promozione e l'attuazione dei servizi alle imprese e dell'innovazione tecnologica, la promozione della trasformazione delle aree industriali e artigianali in aree produttive ecologicamente attrezzate (APEA), la sperimentazione di soluzioni innovative che ottimizzino la distribuzione delle merci, la creazione di strutture e di servizi avanzati, per rafforzare il sistema delle piccole e medie imprese (PMI), promovendo la nascita di nuove attività e la loro crescita dimensionale;

considerato che l'articolo 7 del Protocollo d'intesa, impegna la Regione a:
- prendere atto e condividere l'istanza dei soggetti promotori (Comuni di Tula, Berchidda e Ozieri) del Progetto di sviluppo " Sistema lago Coghinas";
- formalizzare la costituzione e l'avvio del tavolo di coordinamento " Sistema lago Coghinas";
- sovrintendere il tavolo recependo bisogni, vincoli, obiettivi e criticità al fine del buon esito dell'iniziativa;
- identificare gli assessorati regionali competenti e le modalità-processi che consentono di ridurre i tempi procedurali per la realizzazione degli obiettivi del Protocollo d'intesa secondo le procedure stabilite dalla normativa vigente in materia;

vista la nota n°3267 del 2 luglio 2014 inviata alla Regione a cura del Comune di Tula, riguardante la richiesta di avvio del tavolo di coordinamento progetto di sviluppo "Sistema lago Coghinas", alla data odierna non ancora riscontrata;

considerato che tale progetto, a tutt'oggi completamente fermo, riveste un ruolo propulsivo per l'economia e la valorizzazione dei territori nel nord della Sardegna, che favorirebbe lo sviluppo di numerose attività produttive della zona, e che lo stesso riunisce tutti i requisiti richiesti e pubblicizzati dall'attuale Giunta regionale per i progetti dalla stessa portati avanti sino a oggi,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio per sapere:
1) se siano a conoscenza del Protocollo d'intesa e, eventualmente, del ritardo relativo alla realizzazione degli indirizzi previsti nello stesso;
2) per quale motivo non si è ancora intervenuti per una verifica puntuale della situazione;
3) quali siano le motivazioni di tale ritardo;
4) se hanno intenzione di porre in essere un immediato intervento affinché la situazione venga sbloccata.

Cagliari, 1° febbraio 2016