CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 664/A

INTERROGAZIONE LEDDA, con richiesta di risposta scritta, sulla necessità di ripristinare gli incarichi scaduti per lo svolgimento delle attività ambulatoriali nel poliambulatorio di Bono e rinnovare quelli che a fine febbraio 2016 sono in scadenza.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- presso il poliambulatorio di Bono svolgono attività di supporto diverse figure professionali che praticano ore di specialistica ambulatoriale in diversi campi medici;
- oltre all'attività ambulatoriale assicurano anche il servizio prelievi e varie funzioni quali accettazione, prenotazione, consegna referti ed informazioni agli utenti;
- il poliambulatorio di Bono è la struttura strategica che per la tutela della salute del territorio del Goceano, oltre che servizio essenziale per la popolazione del Comune di Bono

considerato che:
- a tutt'oggi presso il poliambulatorio di Bono sono state numerose le richieste di prestazioni sanitarie in materia di oculistica, endocrinologia, neuropsichiatria infantile e odontoiatria;
- in base alla tabella attività del 2015 sulle risorse del poliambulatorio, trasmessa recentemente, sono in totale 779 le ore svolte in prestazione di endocrinologia, 1.989 ore di odontoiatria, 430 ore dì neuropsichiatria e 2.920 ore di oculistica;
- allo stato attuale le ore di specialistica in oculistica e 5 ore di odontoiatria sono cessate e le ore di specialistica per la neuropsichiatria infantile e quelle di endocrinologia sono in scadenza a fine febbraio 2016;
- le stesse rischiano di non essere rimpiazzate a causa dello stop del turn over da parte della Regione,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere se non ritenga opportuno ripristinare le ore di specialistica di oculistica e odontoiatria, e rinnovare quelle di endocrinologia e di neuropsichiatria infantile, affinché venga garantita continuità nell'erogazione del servizio sanitario nel poliambulatorio di Bono.

Cagliari, 26 febbraio 2016