CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 684/A

INTERROGAZIONE MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sui disservizi causati dall'attivazione di un semaforo sulla strada statale n. 387.

***************

Il sottoscritto,

premesso che, nei giorni scorsi, l’ANAS, su richiesta del Comune di Selargius, ha attivato un semaforo al Km 7,500 della strada statale n. 387 che, dalla strada statale n. 554, porta verso il comune di Dolianova e il Gerrei;

rilevato che le motivazioni che hanno portato alla richiesta dell’installazione provvisoria del semaforo parrebbero da riferirsi alla necessità di regolare il traffico, in attesa che venga realizzata una rotatoria che consenta agli automobilisti interessati di raggiungere i locali dell’Osservatorio universitario;

evidenziato che le ragioni che hanno portato all’installazione provvisoria non paiono suffragate da motivazioni valide e sufficienti in quanto il semaforo, che resta attivo nell’arco delle 24 ore, regola un traffico limitato a pochissimi veicoli interessati a recarsi verso la strada provinciale n. 93 e, presumibilmente, all’Osservatorio universitario per un arco di tempo limitatissimo sia la mattina che la sera;

atteso che il fatto che il semaforo resta attivo per regolare un traffico fantasma nella grandissima parte della giornata, ha paradossalmente creato problemi all’arteria principale, la strada statale n. 387, percorsa quotidianamente da migliaia di pendolari e utenti che, sino al momento dell’installazione dell’apparecchio semaforico, non hanno mai avuti problemi di traffico e oggi, invece, si trovano a sobbarcarsi file lunghissime ed estenuanti, sino a sei chilometri di coda, con tutte le problematiche relative;

sottolineato che la presunta provvisorietà dell’attivazione del semaforo, dati i tempi relativamente lunghi per la realizzazione delle opere di una rotatoria, sempre che non sorgano intoppi o ritardi pur sempre prevedibili, paventa la possibilità che questa situazione, se non proprio definitiva, si protragga in tempi biblici, creando intollerabili disagi ai tanti pendolari e seri danni all’economia della zona,

chiede di interrogare l’Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere se:
1) l’attivazione di detto semaforo sia stata ritenuta idonea allo scopo dalle autorità preposte, Prefettura di Cagliari e ANAS, e sulla base di quali motivazioni;
2) tenuto conto dei gravissimi disagi che l’attivazione del semaforo sul tratto del Km 7,500 della strada statale n. 387 comporta ai pendolari, agli operatori economici e alle migliaia di utenti dell’arteria stradale, non ritenga di dover intervenire presso l’ANAS, la Prefettura di Cagliari e il Comune di Selargius al fine di richiedere la disattivazione immediata dell’apparecchio semaforico e/o ricercare altre soluzioni che, nel tutelare gli automobilisti e la sicurezza stradale, non comporti un collasso del traffico con file chilometriche e danni economici incalcolabili alla collettività.

Cagliari, 11 marzo 2016