CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 691/A

INTERROGAZIONE TOCCO, con richiesta di risposta scritta, riguardante la mancata risposta all'interrogazione n. 621/A inerente l'affidamento dei servizi di vigilanza armata, portierato, custodia, manutenzione impianti di sicurezza presso gli immobili della Regione autonoma della Sardegna.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- con interrogazione n. 621/A del 13 gennaio 2016, si interrogava il Presidente della Regione e la Giunta regionale in merito all'affidamento del servizio di cui all'oggetto;
- a tutt'oggi nessuna risposta č stata data nel merito;
- sono trascorsi inutilmente 60 giorni dal deposito dell'interrogazione;
- a tutt'oggi non č stata intrapresa nessuna azione per la risoluzione del problema e permangono quindi i disagi descritti nella risoluzione n.12 della Prima Commissione permanente;

richiamata la risoluzione n. 12 della Prima Commissione permanente (Autonomia, ordinamento regionale, rapporti con lo Stato, riforma dello Stato, enti locali, organizzazione regionale degli enti e del personale, polizia locale e rurale, partecipazione popolare) e della Seconda Commissione permanente (Lavoro, cultura, formazione professionale, istruzione, beni e attivitą culturali, identitą linguistiche, informazione) sulla situazione dei lavoratori addetti al servizio di vigilanza armata, portierato, custodia, manutenzione impianti di sicurezza presso gli immobili della Regione autonoma della Sardegna e lavaggio autoveicoli;

considerato che a tutt'oggi una parte dei lavoratori, che nel precedente appalto erano inquadrati come Guardie particolari giurate (GPG), vengono impiegati come portieri/custodi con una modifica delle mansioni e del trattamento economico che implica una sensibile riduzione dello stipendio, imputabile all'applicazione del meno vantaggioso contratto relativo ai servizi fiduciari invece di quello per i servizi di vigilanza armata,

chiede nuovamente di interrogare il Presidente della Regione e la Giunta regionale per sapere quali azioni siano state intraprese in relazione agli impegni della risoluzione citata in premessa.

Cagliari, 16 marzo 2016