CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 718/A

INTERROGAZIONE LEDDA, con richiesta di risposta scritta, sui motivi della diminuzione dei fondi relativi al premio complessivo delle compagnie barracellari per l'anno 2015 e sull'opportunità di convocare un'assemblea delle compagnie stesse.

***************

Il sottoscritto,

premesso che le attività svolte dalle compagnie barracellari a sostegno e a difesa delle attività agricole e forestali acquistano di anno in anno un ruolo sempre più importante nel prevenire reati di varia natura, nonché della stessa prevenzione e negli interventi diretti sugli incendi;

considerato che:
- tra i componenti delle varie compagnie barracellari serpeggia un forte malumore a causa della diminuzione complessiva del fondo relativo al premio 2015 in confronto agli anni precedenti, per la quale diminuzione gli interessati non ne comprendono i motivi;
- tale diminuzione dal fondo non è supportata dalla diminuzione dell'attività delle stesse compagnie che, anzi, hanno aumentato i propri interventi in molteplici occasioni;

ritenuto che le compagnie potrebbero interpretare il diminuito premio come un segnale di dispregio del lavoro svolto finora e che questo fatto contrasta con il ruolo sempre più importante da esse ricoperto,

chiede di interrogare l'Assessore regionale della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio, per conoscere:
1) le motivazioni della diminuzione del fondo relativo al premio 2015 delle compagnie barracellari e per sapere se non intenda intervenire con un'integrazione del fondo stesso per eliminare il malumore e il disagio che serpeggiano tra le compagnie circa la bontà delle loro attività che, a oggi, è sempre più necessaria a tutela delle nostre compagnie;
2) se la Giunta regionale intenda accelerare l'approvazione della nuova normativa, valutando l'opportunità di convocare preventivamente l'assemblea generale delle compagnie barracellari della Sardegna, al fine di recepire le proposte e i suggerimenti che potranno costruttivamente pervenire.

Cagliari, 11 aprile 2016