CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 756/A

INTERROGAZIONE CARTA Angelo, con richiesta di risposta scritta, sulle determinazioni assunte in merito all'accordo di programma quadro denominato "Supra Tutto - Sistema di valorizzazione turistica del territorio".

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- in data 11 febbraio 2014, è stato sottoscritto un accordo di programma quadro denominato "Supra Tutto - Sistema di valorizzazione turistica del territorio", avente come riferimento normativo e finanziario la legge regionale 28 dicembre 2009, n. 5;
- l'accordo prevede la realizzazione di infrastrutturazione turistica nei comuni di Dorgali, Oliena e Orosei;
- il comune di Dorgali a suo tempo ha confermato la volontà di dare attuazione all'accordo e di realizzare il centro visite multimediale a Calagonone con una dotazione finanziaria prevista nell'APQ pari a euro 1.760.788,67, con risorse proprie, per quanto concerne l'acquisizione dell'immobile;
- con la deliberazione della Giunta regionale n. 16/17 del 14 aprile 2015, fu individuato l'intervento di "Potenziamento e razionalizzazione degli spazi interni della scuola elementare di Calagonone" quale intervento ammissibile alla linea di attività 2.2.1 PO FESR 2007/2013, per un importo di euro 600.000;
- il comune di Dorgali ha provveduto ad adottare gli atti di propria competenza;
- in data lunedì 30 maggio 2016 alle ore 11, si è tenuta una riunione presso il Centro regionale di programmazione (CRP), alla presenza anche dell'Assessore Paci;
- nella riunione fu chiesto ai tre comuni di inviare una scheda con crono-programma e importi necessari per l'esecuzione dell'intervento;
- il comune di Dorgali ha inoltrato la propria scheda;

considerato che lo stesso giorno il CRP avrebbe dovuto procedere alla rimodulazione dell'intervento,

chiede di interrogare l'Assessore regionale della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio per sapere:
1) se la rimodulazione sia stata fatta e, in tal caso, si specifichino le risorse messe a disposizione di ciascun comune;
2) i tempi previsti a carico dei comuni per l'impegno e la spendita delle risorse;
3) quali eventuali altri vincoli, oltre i tempi, sono stati imposti ai comuni per poter beneficiare delle risorse eventualmente messe a disposizione dall'Assessorato regionale della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio.

Cagliari, 9 giugno 2016