CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 758/A

INTERROGAZIONE PIZZUTO, con richiesta di risposta scritta, sulla soppressione della corsa n. 2909 Iglesias-Cagliari per i tre mesi estivi.

***************

Il sottoscritto

premesso che:
- l'ex Provincia di Carbonia-Iglesias è servita dal traffico ferroviario attraverso le stazioni di Iglesias, Villamassargia e Carbonia-Serbariu;
- il traffico ferroviario da queste località si svolge utilizzando un unico binario, con gravi conseguenze sulla qualità e la tempistica del servizio;
- le stazioni di Carbonia e Iglesias sono essenziali per i pendolari e gli studenti che ogni giorno si spostano nel capoluogo sardo per lavoro e studio, in quanto il mezzo ferroviario, visto anche lo stato del trasporto su strada, è per tali soggetti mezzo esclusivo per raggiungere le località di interesse;

preso atto che:
- nel sito di Trenitalia vengono riportate tutte le corse da Carbonia-Serbariu e Iglesias verso Cagliari, unitamente ai periodi di sospensione, riduzione tratte o soppressione;
- la corsa del treno n. 12909 da Iglesias a Cagliari con partenza alle ore 7:54 e arrivo nel capoluogo alle ore 8:50 rappresenta la tratta maggiormente adattabile alle esigenze dei lavoratori pendolari, che dal Sulcis si recano a lavoro nel cagliaritano;
- nella "Carta dei Servizi Direzione Regionale Sardegna 2014" è riportato testualmente che: "l'offerta della Direzione Regionale Sardegna di Trenitalia, sino a qualche anno fa prevalentemente a "domanda" si sta progressivamente indirizzando verso il sistema di orario cadenzato, con orari di partenza che avvengono agli stessi minuti di ogni ora, consentendo così ai clienti una facile memorizzazione. Le novità dell'orario cadenzato hanno trovato la prima applicazione nelle relazioni Cagliari-Iglesias/Carbonia, con l'entrata in vigore dell'orario del 12 giugno 2011 e verranno confermate per l'orario 2014. Dette variazioni d'orario, concordate con l'Assessorato regionale dei trasporti, i comuni di Carbonia e Iglesias e la Provincia di Carbonia - Iglesias, consentono anche una migliore integrazione dei servizi ferroviari con la rete dei trasporti pubblici urbani ed extraurbani.";

considerato che tale corsa, relativa al treno n. 12909, a differenza delle scorse annualità in cui subiva la sola soppressione agostana, è stata soppressa dal 13 giugno al 10 settembre 2016, causando numerosi problemi sia agli studenti universitari per le sessioni d'esame, ma soprattutto ai lavoratori pendolari, che avrebbero a disposizione solo una tratta con un arrivo eccessivamente anticipato (8:10 in luogo di 8:50) o eccessivamente posticipato rispetto al limite di ingresso lavorativo (9:15 in luogo di 8:50);

accertato che nei giorni scorsi è partita una petizione popolare con oltre cento firme per chiedere il ripristino della corsa nel periodo estivo e che i mezzi di stampa hanno già riportato la notizia,

chiede di interrogare l'Assessore regionale dei trasporti:
1) per sapere se sia a conoscenza dei fatti esposti in premessa e come voglia operare per ristabilire la corretta distribuzione delle corse, in modo da non compromettere il diritto al lavoro dei pendolari e degli studenti sulcitani;
2) per conoscere quali ulteriori provvedimenti di competenza intenda adottare al fine di monitorare la situazione con continuità e sanare i numerosi disservizi del trasporto ferroviario nel Sulcis.

Cagliari, 14 giugno 2016