CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 764/A

INTERROGAZIONE BUSIA - DESINI, con richiesta di risposta scritta, per sollecitare informazioni in merito all'espletamento del concorso per 42 posti di funzionario amministrativo presso l'Amministrazione regionale.

***************

premesso che:
- con decreto n. 11409/22 del 19 aprile 2010, č stato indetto un concorso pubblico per 42 funzionari amministrativi, categoria D, area gestione amministrativa-finanziaria;
- la prova preselettiva del concorso era stata fissata per il giorno 22 luglio 2010;
- a oggi, l'espletamento di tale prova č stato rinviato per ben 26 volte, da ultimo con nota prot. n. 11139 del 20 aprile 2016, al 28 settembre 2016.

preso atto che:
- con deliberazione n. 48/23 del 2012 "Piano assunzioni 2010-2012, deliberazione Giunta regionale n. 3/35 del 26 gennaio 2010 - Adeguamento agli indirizzi legislativi di contenimento della spesa e al regime limitativo delle assunzioni", l'Assessore degli affari generali, personale e riforma della Regione manifestava la necessitą di acquisire n. 70 unitą, categoria D, di cui 42 posti gią messi a concorso;
- il concorso č stato sospeso a seguito del decreto del tribunale del lavoro di Cagliari, n. 10 del 30 settembre 2010 che ha imposto di concludere preliminarmente le procedure di stabilizzazione a domanda;
- con deliberazione della Giunta regionale n. 43/19 del 28 ottobre 2014, l'Assessore degli affari generali, personale e riforma della Regione rappresentava lo stato di attuazione del programma triennale di reclutamento e metteva in evidenza che, a seguito della prima fase di stabilizzazione a domanda risultavano assunte n. 49 unitą appartenenti alla categoria D e che, pertanto, il contingente residuo da assumere risultava pari a 10 unitą;

considerato che:
- con deliberazione n. 48/8 del 2 ottobre 2015, l'Assessore degli affari generali, personale e riforma della Regione ha avviato una ricognizione presso le direzioni generali dalla quale č emerso un fabbisogno di personale pari, per la sola categoria D, a 459 unitą;
- anche a ritenere sovrastimato il fabbisogno risultante dalla ricognizione, risulta comunque uno scostamento tra la dotazione organica e il personale attualmente in servizio, pari a 239 unitą, categoria D;
- tra le soluzioni indicate per fronteggiare tale carenza di personale, la deliberazione n. 48/8 ha previsto il procedimento di mobilitą all'interno del sistema regione, il comando e, infine, il concorso pubblico.

tenuto conto che:
- nonostante la carenza di organico rimarcata espressamente nella deliberazione di Giunta da ultimo richiamata, l'Amministrazione regionale continua a rinviare le prove del concorso del 2010, con grave pregiudizio di tutti i candidati che hanno presentato domanda e che, da sei anni, aspettano di poter espletare un concorso per l'accesso in Regione;

rilevato che, a oggi, chi ha scelto di intraprendere l'ordinario percorso del concorso pubblico per accedere alla pubblica amministrazione, unico percorso tracciato dall'articolo 97 della Costituzione, non solo č stato superato dal personale stabilizzato dall'Amministrazione regionale nei corso degli anni, inserito negli uffici regionali senza aver mai sostenuto un concorso pubblico, ma non conosce, a oggi, neppure la sorte del concorso bandito ormai sei anni fa e le intenzioni dell'amministrazione in merito a possibili nuovi concorsi,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore degli affari generali, personale e riforma della Regione, per sollecitare informazioni in merito all'espletamento del concorso indetto con decreto n. 11409/22 e in merito alla possibilitą di indizione, a breve, di nuovi concorsi per l'accesso alla pubblica amministrazione regionale.

Cagliari, 16 giugno 2016