CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 774/A

INTERROGAZIONE CHERCHI Oscar -TUNIS, con richiesta di risposta scritta, in relazione alla campagna antincendio 2016.

***************

I sottoscritti,

premesso che, con deliberazione n. 33/22 del 10 giugno 2016, è stato approvato il Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2014-2016 (Aggiornamento 2016);

preso atto che esso prevede al punto 8.3.3 ''Caratteristiche e dislocazione dei mezzi aerei nazionali", che la flotta aerea del servizio regionale antincendi è all'occorrenza implementata da una serie di velivoli, ad ala fissa e rotante, messi a disposizione dal Dipartimento della protezione civile che, al momento della redazione del piano, non hanno ancora dislocazione definitiva nella Regione;

considerato che le risorse umane che saranno impiegate dalla struttura regionale per le attività previste dal piano generale ammontano ad un totale di circa 8.000 unità così suddivise:
- Direzione generale della protezione civile n. 82 unità;
- Corpo forestale e di vigilanza ambientale n. 1.362 unità;
- Agenzia FoReSTAS n. 2.735 unità;
- barracelli e volontari n°3.803 unità;

rilevato che la campagna antincendio 2016 è già avviata,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale della difesa dell'ambiente per sapere:
1) se siano già stati dislocati i velivoli, ad ala fissa e rotante, messi a disposizione dal Dipartimento della protezione civile, e quali siano gli aeroporti destinati ad accoglierli; si chiede inoltre se verranno utilizzati oltre all'aeroporto di Olbia gli aeroporti di Elmas e Oristano - Fenosu che per la sua posizione baricentrica nella nostra Regione permetterebbe, in caso di emergenza, il raggiungimento nel più breve tempo possibile di tutto il territorio regionale, ottimizzando i tempi e i costi degli interventi;
2) quante siano le unità effettive di personale utilizzate per la lotta attiva agli incendi suddivise per categorie e quale sia l'età media degli operatori;
3) quale sia l'età dei mezzi a terra utilizzati per lo spegnimento degli incendi e se questi risultino efficienti per una moderna lotta contro il fuoco.

Cagliari, 30 giugno 2016