CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 790/A

INTERROGAZIONE PINNA Giuseppino, con richiesta di risposta scritta, sulla problematica dei vettori aerei low cost, relativa all'aumento delle tasse addizionali aeroportuali.

***************

Il sottoscritto,

premesso che, dopo l'annuncio della compagnia aerea Ryanair, leader dei voli a basso costo, di lasciare gli scali dell'Isola a seguito dell'aumento delle tasse addizionali aeroportuali, continua il crollo dei movimenti aerei; secondo i dati forniti da Assoaeroporti a maggio l'aeroporto di Cagliari registra un segno meno del -11,2 per cento, mentre l'aeroporto di Alghero non smette di vedere crollare il traffico e registra un segno meno del -33,9 per cento, rispetto allo stesso periodo dell'anno 2015;

rilevato che il calo del traffico aereo registrato negli aeroporti di Cagliari e Alghero, alla luce dei dati esaminati, sia strettamente legato all'annuncio del vettore low cost di lasciare gli scali dell'Isola;

rilevato che l'Assessore regionale dei trasporti, nel corso di un'audizione davanti alla Quarta Commissione consiliare, ha ribadito l'impegno nei confronti del Governo per valutare l'eliminazione della sovratassa per le rotte da e per la Sardegna, col fine di scongiurare l'abbandono degli aeroporti dell'isola da parte dei vettori low cost nello specifico da parte della compagnia Ryanair;

riscontrato che lo stesso Presidente della Regione, Francesco Pigliaru, ha pił volte ribadito al Governo la necessitą di effettuare un'importante riduzione dell'incremento delle tasse aeroportuali, auspicandone addirittura l'annullamento;

riscontrato, inoltre, che lo stesso Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Del Rio, in pił occasioni ha confermato e rilanciato il suo impegno per la riduzione in tempi certi dell'incremento dell'addizionale comunale sui diritti di imbarco;

ritenuto che l'incremento delle tasse aeroportuali ha avuto un impatto fortissimo sulla nostra isola, con forti ricadute negative per la sua gią fragile economia e con ulteriori effetti negativi sul turismo e sull'occupazione;

ritenuta, da parte del sottoscritto, l'importanza dell'argomento in questione per le motivazione sopra espresse,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei trasporti per sapere:
1) quale sia la posizione della Giunta regionale nei confronti del Governo in merito all'eliminazione dell'incremento dell'addizionale comunale sui diritti di imbarco;
2) quale sia lo stato di attuazione della trattativa con il Governo in merito all'eliminazione dell'incremento dell'addizionale comunale sui diritti di imbarco;
3) quali provvedimenti intende assumere la Giunta regionale per porre rimedio alla gią delicata situazione venutasi a creare.

Cagliari, 8 luglio 2016