CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 792/A

INTERROGAZIONE TUNIS - PITTALIS - CAPPELLACCI - CARTA Giancarlo - CHERCHI Oscar - FASOLINO - LOCCI - RANDAZZO - TEDDE - TOCCO - ZEDDA Alessandra, con richiesta di risposta scritta, sull'applicazione degli sgravi contributivi INPS ai dipendenti dell'Agenzia Forestas.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- con la legge regionale n. 8 del 2016, il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato la legge istitutiva dell'Agenzia Forestas.
- l'articolo 48 della legge regionale n. 8 del 2016, al comma 2, stabilisce che, per quanto riguarda il personale, "Ai dipendenti dell'Agenzia, che costituisce un comparto di contrattazione distinto dal comparto del personale dell'Amministrazione regionale e degli altri enti regionali, continua ad applicarsi:
a) il contratto collettivo nazionale di lavoro degli operai forestali ed impiegati agricoli addetti ai lavori di sistemazione idraulico-forestale eseguiti in amministrazione diretta da enti, aziende o istituzioni pubbliche;
b) il contratto integrativo regionale stipulato ai sensi del presente articolo.";

rilevato che:
- la Giunta regionale della Sardegna ha ritenuto di non applicare il CIRL dei dipendenti regionali in quanto, lo stesso, avrebbe comportato un aggravio di spesa di circa 20.000.000 di euro dovuti alla mancata applicazione degli sgravi previsti dall'INPS per il personale addetto alle sistemazioni idraulico-forestali;
- l'Agenzia Forestas ha chiesto chiarimenti all'INPS, al fine di conoscere l'applicabilità degli sgravi previsti per il personale del comparto agricolo-forestale anche al personale dell'Ente foreste della Sardegna;
- l'INPS ha stabilito che gli sgravi previsti per il personale che opera in ambito agricolo non possono essere applicati al personale della neonata Agenzia Forestas, in quanto i dipendenti non operano, se non in maniera assolutamente residuale, in tipologie di lavoro ascrivibili a quella agricola;
- l'INPS stesso ha, quindi, stabilito e rimarcato il fatto che i dipendenti dell'Agenzia Forestas sono dipendenti pubblici a tutti gli effetti e che non può applicarsi agli stessi un contratto prettamente destinato ai lavoratori di un comparto privato, qual è quello agricolo, e i conseguenti sgravi previsti dal CIRL come indicato dal comma 2 dell'articolo 48 della legge regionale n. 8 del 2016,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale della difesa dell'ambiente

per conoscere quali siano le azioni che intendono promuovere al fine di applicare ai dipendenti dell'Agenzia Forestas il CIRL applicato agli altri dipendenti della Regione, così come sostanzialmente, evidenziato anche dalla nota trasmessa dall'INPS all'Agenzia Forestas.

Cagliari, 11 luglio 2016