CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 821/A

INTERROGAZIONE CHERCHI Oscar - PITTALIS - CAPPELLACCI - CARTA Giancarlo - FASOLINO - LOCCI - RANDAZZO - TEDDE - TOCCO - TUNIS - ZEDDA Alessandra, con richiesta di risposta scritta, in relazione agli interventi previsti nella Provincia di Oristano dal "Patto per il sud con la Regione Sardegna" sottoscritto a Sassari in data 29 luglio 2016 dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi con il Governatore Francesco Pigliaru.

***************

I sottoscritti,

premesso che in data 29 luglio 2016 il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha firmato a Sassari il "Patto per il sud con la Regione Sardegna - Attuazione degli interventi prioritari e individuazione delle aree di intervento strategiche per il territorio";

preso atto che il documento recita:
- "che il Mezzogiorno rappresenta un grande potenziale per il rilancio dell'economia e per la crescita del Paese e che il perseguimento di un ritmo sostenuto di sviluppo richiede azioni mirate a ridurre il divario tra il Meridione e le Regioni del Centro Nord";
- "che la Sardegna è l'isola europea geograficamente più isolata rispetto al continente e, pertanto, è una regione caratterizzata da insularità e perifericità, le cui caratteristiche producono un incremento dei costi (trasporto passeggeri e merci; reti di distribuzione e comunicazione; diseconomie di scala) e creano discontinuità e debolezza nelle connessioni e nei processi di diffusione spaziale dello sviluppo, rendendo svantaggioso il completamento dei rami periferici dei network (ultimo miglio) rispetto ai territori continentali";
- "che la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Sardegna condividono la volontà di attuare una strategia di azioni sinergiche e integrate, destinate allo sviluppo economico della regione attraverso, principalmente: 1) il superamento del grave gap infrastrutturale e trasportistico; 2) la salvaguardia e sicurezza dell'ambiente e del territorio; 3) lo sviluppo dei processi e delle iniziative produttive; 4) lo sviluppo delle azioni di salvaguardia e potenziamento dei settori culturale e dell'istruzione ed ogni altra azione funzionale allo sviluppo economico ed occupazionale del territorio regionale; 5) la riqualificazione dell'assistenza sanitaria regionale";

rilevato che dalle informazioni in possesso si rileva che l'importo complessivo degli interventi relativo alle infrastrutture è di euro 2.000.946.000, e che di questi solamente euro 15.000.000 siano destinati alla Provincia di Oristano per la strada statale n. 129 Sindia-Suni;

considerato che se si rivelasse vero l'importo destinato alla Provincia e alla città di Oristano, per una percentuale scandalosa al di sotto dello 0,75 per cento sulla cifra totale stanziata, rappresenterebbe un ulteriore schiaffo per un territorio completamente abbandonato dall'attuale Governo regionale,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e la Giunta regionale per sapere:
1) quale sia l'importo dei lavori per le infrastrutture per Oristano e la sua provincia;
2) quali siano gli interventi previsti;
3) quale sia l'importo di ogni intervento.

Cagliari, 5 agosto 2016