CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 855/A

INTERROGAZIONE ZEDDA Alessandra - PITTALIS - CAPPELLACCI - CARTA Giancarlo - CHERCHI Oscar - FASOLINO - LOCCI - RANDAZZO - TEDDE - TOCCO - TUNIS, con richiesta di risposta scritta, sulla procedura di gara per l'affidamento dell'appalto per la realizzazione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- nel mese di luglio dell'anno 2015 l'Azienda sanitaria locale di Sanluri ha indetto la gara per l'affidamento dei lavori di realizzazione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale;
- in data 30 ottobre 2015 sono iniziati i lavori della commissione giudicatrice, costituita per la valutazione delle offerte presentate per la gara inerente l'affidamento dei lavori di realizzazione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale;
- la data di apertura del cantiere per la costruzione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale era stata prevista per il mese di gennaio dell'anno 2016;

rilevato che:
- nel mese di gennaio 2016 il responsabile del procedimento (RUP) della gara per l'affidamento dei lavori di realizzazione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale ha comunicato l'aggiudicazione provvisoria dell'appalto che sarebbe diventata efficace solo dopo la verifica positiva del possesso dei requisiti richiesti;
- in esito al procedimento di soccorso istruttorio attivato previa sospensione dell'aggiudicazione definitiva, la commissione giudicatrice, sulla scorta dell'esame della documentazione fatta pervenire dalle imprese, ha ritenuto superate le carenze essenziali precedentemente riscontrate e contestate, rimettendo nuovamente al RUP gli atti ai fini della successiva proposizione della delibera di conferma dell'aggiudicazione definitiva della gara per la realizzazione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale;
- nel mese di giugno 2016 il RUP, previo esame congiunto della documentazione amministrativa presentata in gara ed in sede di soccorso istruttorio dalla ditta dichiarata aggiudicataria, ha evidenziato la sussistenza di incongruenze ostative alla conferma dell'aggiudicazione definitiva;
- con deliberazione n. 396 del 29 giugno 2016 il commissario straordinario della ASL n. 6 di Sanluri, preso atto delle risultanze del soccorso istruttorio e vista la relazione del RUP, disponeva l'avvio del procedimento preordinato alla eventuale esclusione dalla gara della ditta aggiudicataria con eventuale annullamento dell'aggiudicazione definitiva di cui alla deliberazione n. 9 del gennaio 2016;
- il RUP comunicava alla ditta aggiudicataria l'avvio del procedimento preordinato alla eventuale esclusione dalla gara e la stessa ditta, avvalendosi della facoltà concessale, formulava osservazioni per contestare la sussistenza dei presupposti per procedere alla sua esclusione e conseguentemente all'annullamento dell'aggiudicazione in suo favore;
- con deliberazione n. 530 del 15 settembre 2016 il commissario straordinario della ASL n. 6 di Sanluri, prendendo atto della nota del RUP, rimetteva ulteriormente gli atti alla commissione giudicatrice affinché si riattivasse il procedimento di soccorso istruttorio, con riserva di formulare la definitiva proposta sui provvedimenti che dovranno essere assunti in ordine alla ammissione o esclusione dalla procedura della ditta aggiudicataria e alla conferma o all'annullamento in autotutela dell'aggiudicazione definitiva dell'appalto in suo favore;

considerato che:
- il nuovo Ospedale di San Gavino Monreale accoglierebbe le aspettative e la legittima richiesta dei cittadini che da anni ne auspicano e ne sollecitano la realizzazione, per una sanità adeguata nel territorio del Medio Campidano;
- la realizzazione del nuovo nosocomio è da ritenere di rilevante importanza per il Medio Campidano sia per gli aspetti medico-sanitari che per l'economia del territorio;

ritenuto che:
- la realizzazione nel più breve tempo possibile del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale dovrebbe essere nell'interesse comune sia delle istituzioni politiche che sanitarie;
- l'iter amministrativo relativo alla procedura di gara per l'affidamento dell'appalto per la realizzazione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale ha subito rallentamenti che altrimenti avrebbero già permesso l'apertura del cantiere per la costruzione,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per conoscere se:
1) siano a conoscenza dei fatti relativi alla procedura di gara per l'affidamento dell'appalto per la realizzazione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale;
2) ritengano che sia indispensabile vigilare affinché l'aggiudicazione definitiva della gara per la realizzazione del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale avvenga con la massima celerità e nella massima trasparenza.

Cagliari, 27 settembre 2016