CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 922/A

INTERROGAZIONE COCCO Daniele Secondo, con richiesta di risposta scritta, sul ritardo nell'inizio dei lavori per il collegamento alla strada Abbasanta-Buddusņ-Olbia, tratto Alą dei Sardi - bivio Padru.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
- il collegamento Abbasanta-Buddusņ-Olbia rappresenta una fondamentale arteria di comunicazione per le regioni interne del Marghine, Goceano e Monte Acuto verso il centro di Olbia e i territori della costa orientale della Sardegna;
- la realizzazione del tratto Alą dei Sardi - bivio Padru rappresenta il primo stralcio del progetto di collegamento Abbasanta-Buddusņ-Olbia, che prevede la realizzazione di circa un terzo dei lavori su un totale di oltre sei chilometri gią inseriti nell'accordo di programma-quadro - Viabilitą del 2003;

considerato che:
- nel mese di luglio 2016 sono stati consegnati i lavori per la realizzazione del tratto Alą dei Sardi - bivio Padru all'impresa Pellegrini di Cagliari, capofila dell'Ati che si č aggiudicata l'appalto nel 2013;
- i lavori per la realizzazione del tratto Alą dei Sardi - bivio Padru sono stati finanziati, nel 2005, con 14 milioni e mezzo di euro, in parte con fondi della provincia ed in parte con un finanziamento dell'Assessorato regionale dei lavori pubblici;
- l'approvazione del progetto, la fase di appalto e la consegna dei lavori hanno subito molteplici rallentamenti di carattere amministrativo, progettuale e autorizzativo per poi, finalmente, arrivare alla fase di validazione del progetto;

evidenziato che:
- il flusso veicolare lungo la direttrice Abbasanta-Buddusņ-Olbia č costituito prevalentemente da pendolari del Marghine, del Goceano e del Monte Acuto, studenti e lavoratori, che quotidianamente si spostano per raggiungere i maggiori centri del territorio della Gallura e da un rilevante flusso di mezzi pesanti su gomma per il trasporto delle merci;
- le situazioni di disagio che si verificano durante gli spostamenti dei cittadini e degli operatori economici del Goceano e del Marghine rappresenta, oltre che una situazione di pericolo per la circolazione, anche un'ulteriore penalizzazione in un territorio gią pesantemente colpito della crisi economica e occupazionale;

valutata l'estrema urgenza di dover consegnare ai territori del Marghine, del Goceano e del Monte Acuto un'importante arteria di collegamento tra l'interno e la costa orientale dell'Isola,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dei lavori pubblici per sapere:
1) come mai i lavori per il collegamento alla strada Abbasanta-Buddusņ-Olbia, tratto Alą dei Sardi - bivio Padru, non siano ancora iniziati nonostante la consegna dei lavori sia avvenuta nel mese di luglio 2016;
2) quali iniziative intenda adottare, o far adottare, al fine di garantire il rispetto della tempistica prevista per la realizzazione dell'opera.

Cagliari, 29 novembre 2016