CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 940/A

INTERROGAZIONE FORMA, con richiesta di risposta scritta, sull'interruzione del Servizio di assistenza psicologica del "Codice rosa ospedaliero" presso il San Francesco di Nuoro.

***************

La sottoscritta,

premesso che:
- presso l'ospedale San Francesco di Nuoro risultava attivo un protocollo di presa in carico per le vittime di violenza di genere che, per circa due anni, ha funzionato in condizioni di semivolontariato e che garantiva l'assistenza psicologica per le donne inserite nel Codice rosa ospedaliero grazie all'attivitą di due psicologhe;
- nel corso della seduta della Commissione sanitą dello scorso 23 novembre, alla presenza dell'Assessore regionale dell'igiene e sanitą e dell'assistenza sociale, la scrivente ha denunciato che il Servizio di assistenza psicologica inserito nel "Codice rosa ospedaliero" dell'Asl n. 3 di Nuoro risultava interrotto dal mese di giugno, in attesa di conferire un contratto a tre operatori mediante selezione pubblica;

atteso che:
- con deliberazione del commissario straordinario dell'Asl n. 3 di Nuoro n. 373 del 25 marzo 2016, č stata rimodulata la dotazione organica della dirigenza sanitaria, prevedendo l'istituzione di n. 3 nuovi posti di dirigente psicologo ad iso risorse, con la precipua finalitą di potenziare il Servizio di psicologia della salute di area ospedaliera;
- l'Asl n. 3 di Nuoro, con nota prot. 23729 del 30 maggio 2016, ha chiesto alla Direzione generale della sanitą l'autorizzazione all'espletamento della relativa procedura selettiva;
- risulta alla scrivente che la Direzione generale della sanitą non abbia autorizzato l'espletamento di tale procedura selettiva;

constatato che, a oggi, il Servizio di assistenza psicologica del "Codice rosa Ospedaliero" presso l'ospedale San Francesco di Nuoro risulta ancora non operativo, nonostante la richiesta di interessamento indirizzata all'Assessore regionale dell'igiene e sanitą e dell'assistenza sociale,

chiede di interrogare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale dell'igiene e sanitą e dell'assistenza sociale per sapere:
1) quali siano state le deroghe al blocco delle assunzioni ritenute degne di autorizzazione dalla Direzione generale della sanitą, richieste dall'Asl n. 3 di Nuoro, relative al periodo giugno-dicembre 2016;
2) se la Direzione generale della sanitą intenda autorizzare le procedure selettive che consentirebbero di rendere nuovamente operativa l'assistenza psicologica all'interno del "Codice rosa ospedaliero" di Nuoro, oppure se si intenda eliminare definitivamente tale servizio.

Cagliari, 16 dicembre 2016