CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

INTERROGAZIONE n. 983/A

INTERROGAZIONE PITTALIS - CAPPELLACCI - CHERCHI Oscar - FASOLINO - LOCCI - RANDAZZO - TEDDE - TOCCO - TUNIS - ZEDDA Alessandra, con richiesta di risposta scritta, sulle carenze della risposta all'emergenza maltempo segnalate dai sindaci della Sardegna.

***************

I sottoscritti,

premesso che:
- il 13 gennaio 2017, alle ore 13,39, il centro funzionale decentrato della Protezione civile regionale ha emanato un avviso di condizioni meteo avverse, che testualmente recitava: "La Sardegna sarà interessata da gelate che saranno possibili anche a quote medio basse. Nel corso delle due notti si avranno nevicate sparse di debole intensità. La neve interesserà le zone poste a quote superiori ai 500 metri. Non è esclusa qualche debole nevicata a quote più basse";
- il 14 gennaio 2017, viene diffuso un secondo avviso del seguente tenore: "Il gelo e le nevicate sulla Sardegna, indicate nell'avviso precedente, proseguiranno ancora sino alla mattina di mercoledì (18 gennaio 2017), nelle ore diurne di domani (16 gennaio 2017) il fenomeno si attenuerà. a partire dalla notte tra domani (16 gennaio) e dopodomani (17 gennaio) le nevicate si intensificheranno nuovamente, interesseranno l'intera giornata di martedì 17 gennaio (anche a quote basse) e proseguiranno anche nella notte";
- il 18 gennaio numerosi sindaci hanno lamentato di essere stati lasciati soli davanti all'emergenza;
- alle ore 13,35 del 18 gennaio, la Giunta regionale ha diffuso una comunicazione in cui ha significato che "Le strade della Sardegna, nonostante l'eccezionale nevicata, sono state liberate già dal primo giorno, tranne brevi tratti e per un breve periodo, grazie al lavoro di Anas, province e sistema di protezione civile. La macchina dei soccorsi è ben calibrata per una regione mediterranea dove le nevicate di questo tipo non sono frequenti";
- la notizia è stata smentita prima dagli stessi sindaci delle comunità interessate e poi dalla stessa Giunta regionale, che alle ore 19 ha diffuso una tabella in cui prevalevano le strade ancora invase dalla neve;
- la diffusione della prima notizia appare un atto, a dir poco, superficiale, visto che poteva indurre gli automobilisti a transitare nelle strade ancora impercorribili, generando una situazione di disordine e di pericolo,

chiedono di interrogare il Presidente della Regione per conoscere:
1) quali siano i mezzi effettivamente schierati durante l'emergenza maltempo nell'isola;
2) per quale motivo sia stata diffusa una notizia non corrispondente al vero riguardo alla situazione della viabilità in Sardegna;
3) quali azioni intenda porre in essere, in accordo con i sindaci, per evitare che si ripetano in futuro carenze simili davanti a situazioni di emergenza.

Cagliari, 31 gennaio 2017